Cerca

Domenica 20 Agosto 2017 | 13:48

MILANO

Omicidio Milano: fermato ha confessato

E' un trentenne italiano senza precedenti

Omicidio Milano: fermato ha confessato

MILANO, 14 GEN - Ha confessato l'uomo accusato di aver ucciso Tiziana Pavani, la segretaria d'asilo trovata uccisa giovedì nel suo appartamento di Baggio, alla periferia di Milano. La confessione durante la notte, davanti al pm Letizia Mannella e agli agenti della Squadra Mobile della Questura di Milano, coordinati dal procuratore aggiunto Alberto Nobili. All'uomo, un italiano che non avrebbe precedenti penali, gli investigatori sono giunti soprattutto attraverso una serie di serrati interrogatori tra le conoscenze di vittima e omicida.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione