Cerca

NEW YORK

Usa: rapita in fasce in ospedale 18 anni fa, trovata con Dna

Fu portata via da culla in Florida, ora viveva in South Carolina

NEW YORK, 13 GEN - Kamiyah Mobley era stata rapita dalla sua culla in un ospedale della Florida 18 anni fa, poche ore dopo essere nata, e solo oggi finalmente e' stata ritrovata, grazie al test del Dna. A confermarlo ai media statunitensi è Mike Williams, sceriffo di Jacksonville. La giovane ragazza afroamericana e' stata trovata a Walterboro, in South Carolina, dove vive, e la polizia ha già arrestato la donna che l'ha rapita nel luglio del 1998 facendosi passare per un'infermiera, con tanto di camice e guanti. Secondo quanto riportato dalla Cnn si chiama Gloria Williams e ha 51 anni: sino ad ora Kamiyah ha creduto che fosse sua madre, e la donna le aveva anche dato un altro nome. La vera madre della ragazza, Shanara Mobley, ha ricevuto 1,5 milioni di dollari di risarcimento dopo aver vinto una causa contro l'ex University Medical Center, e da allora ha avuto altri tre figli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400