Cerca

VENEZIA

Mose, annullato accantonamento utili

Ricorso a provvedimento prefetto Roma dopo commissariamento Cvn

Mose, annullato accantonamento utili

VENEZIA, 13 GEN - Il Tar del Lazio ha disposto l'annullamento del provvedimento con cui la Prefettura di Roma, il 22 gennaio 2016, aveva sancito, a garanzia della gestione commissariale del Consorzio Venezia Nuova dal dicembre 2014 dopo le vicende dell'inchiesta 'Mose', l'accantonamento degli utili spettanti alle ditte consorziate. La decisione del Tar del Lazio, con sentenza del 29 dicembre scorso, è stata assunta in accoglimento del ricorso presentato da una della consorziate, la 'Grandi Lavori Fincosit', assistita dallo studio legale Lipani Catricalà & Partners.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione