Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 04:44

ROMA

Clochard morta a Roma: Raggi attacca governo, scontro con Pd

Sindaca, negato reddito cittadinanza. Dem, strumentalizza morte

ROMA, 13 GEN - "Oggi abbiamo saputo della morte di una signora che viveva in una roulotte. Siamo molto dispiaciuti, da dicembre abbiamo avviato il piano freddo che serviva per accogliere tutte le persone, troppe, che a Roma vivono in strada e sono senza dimora. La tristezza di questa riflessione è aggravata dal fatto che il Governo in neanche 24 ore ha caricato oltre 24 miliardi di euro sulle spalle dei cittadini per salvare una banca mentre in anni non ha approvato il reddito di cittadinanza del M5S, finanziato con 17 miliardi già coperti". Così la sindaca di Roma Virginia Raggi ha commentato la morte di una clochard che nella Capitale viveva in una roulotte. Dura la reazione del Pd: "Raggi arriva al punto di usare la tragica morte per freddo di una donna clochard per attaccare il Governo. Una deriva abominevole", commenta la deputata Lorenza Bonaccorsi. Sulla stessa linea il senatore Stefano Esposito che parla di "sciacallaggio" e il deputato Marco Miccoli: "Raggi fa così per nascondere il suo fallimento".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione