Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 14:46

ROMA

Musica: Mannarino, io cresciuto tra folk e ritmi di Bahia

Esce Apriti cielo, quarto album di inediti. Dal 25/3 in tour

ROMA, 13 GEN - "La musica del Brasile? Arriva da lontano, da quando agli esordi suonavo nei locali multietnici vicino alla stazione Termini e nel rione Monti. Locali dove Sudamerica, Africa e Italia si incontravano. Sono cresciuto così". E oggi quei suoni di cui Mannarino si è nutrito trovano spazio e forma nel nuovo album, il suo quarto di inediti: "Apriti cielo", che esce oggi, 13 gennaio per Universal. Un disco in cui il folk e lo stornello romanesco, cifre stilistiche del cantautore, si uniscono al rock, al blues e ai ritmi di Bahia. "Metto in musica i colori dei miei viaggi per il mondo: dai cieli del Brasile a quelli accesi delle favelas; il nero dei ritmi tribali e il bianco della poesia europea. Mi interessa l'incontro di mondi distanti, storicamente in contrapposizione". L'uscita di "Apriti cielo" anticipa il tour che debutta il 25 marzo (con un bis il 26) a Roma, prima volta di Mannarino al PalaLottomatica. "Sono entrato nella tana del Bianconiglio, ormai non mi stupisco più di niente".(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione