Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 21:19

ROMA

Libia: fonti italiane, Tobruk mira solo a creare tensioni

'Governo non riconosciuto, l'unico legittimo è quello di Sarraj'

ROMA, 13 GEN - Il sedicente 'governo' di Tobruk guidato da al-Thani non è un'entità riconosciuta dalla comunità internazionale e mira solo a creare tensioni attraverso "strumentalizzazioni" che i media possano montare. Così fonti italiane vicino al dossier inquadrano all'ANSA la presa di posizione di Tobruk contro la riapertura dell'ambasciata italiana a Tripoli. Gli stessi ambienti sottolineano come l'unica autorità legittima e riconosciuta in Libia sia il Consiglio Presidenziale insediato a Tripoli sotto la guida del premier Fayez al Sarraj, sostenuto dall'Onu.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione