Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 09:31

MADRID

Bus Catalogna, Spagna riapre le indagini

Dopo ricorso famiglie vittime, morirono 13 ragazze, 7 italiane

Bus Catalogna, Spagna riapre le indagini

MADRID, 12 GEN - Il tribunale spagnolo di Amposta, in Catalogna, ha deciso di riaprire l'investigazione penale sull'incidente del bus Erasmus costato la vita nel marzo scorso a 13 studentesse, sette delle quali italiane, accettando il ricorso contro l'archiviazione disposta lo scorso novembre presentato dalle famiglie delle vittime. Un nuovo giudice istruttore dovrà procedere all'interrogatorio dell'autista del bus, rimasto gravemente ferito nell'incidente, che non era stato sentito dal precedente magistrato. L'archiviazione del caso decisa in ottobre dalla precedente gip aveva provocato le reazioni indignate delle famiglie delle vittime, che avevano fatto ricorso. La magistrata aveva allora escluso che l'autista potesse avere avuto alcuna "responsabilità cosi grave da essere punita penalmente" e aveva rinviato le parti a un procedimento civile. Il nuovo magistrato ha invece definito "essenziale" che l'autista venga sentito "senza ritardo" per valutare una "eventuale responsabilità penale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione