Cerca

PIACENZA

Piacenza ricorda anniversario Pendolino

Otto morti e decine di feriti. Messa e deposizione corone

Piacenza ricorda anniversario Pendolino

PIACENZA, 12 GEN - Piacenza ha ricordato il ventesimo anniversario della tragedia del Pendolino, che domenica 12 gennaio 1997 deragliò uccidendo due macchinisti dell'Etr 460, due agenti Polfer di scorta al treno, due hostess della ristorazione e due passeggere. Alcune decine i feriti, mentre il presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga rimase illeso. Dapprima una messa nella sede del Dopolavoro ferroviario, poi con il sindaco Paolo Dosi la commemorazione lungo i binari della stazione ferroviaria, a poche centinaia di metri dal luogo del deragliamento, dove sono stati deposti fiori davanti alla stele in memoria delle vittime. Era presente anche l'ex procuratore della Repubblica Alberto Grassi, oggi in pensione, che indagò sulla tragedia ipotizzando il reato di disastro colposo e rinviando a giudizio alcuni dirigenti delle ex Fs, che furono poi tutti assolti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400