Cerca

PERUGIA

Medici indagati, azione disciplinare

Per fascicolo con anche selfie sala operatoria e foto cena

Medici indagati, azione disciplinare

PERUGIA, 12 GEN - Un procedimento disciplinare è in corso da parte dell'Azienda ospedaliera di Perugia per cinque medici indagati a vario titolo (è stato chiesto il loro rinvio a giudizio) per omicidio colposo in relazione alla morte di un architetto viterbese di 48 anni avvenuta per una emorragia a una decina di giorni dall'operazione alle tonsille alla quale si era sottoposto. Un procedimento agli atti del quale ci sono anche - riferisce il Corriere dell'Umbria - il selfie di due dottoresse e del paziente in sala operatoria e foto dell'uomo, già ricoverato, a cena a casa di una di loro e quindi in un pub, la sera precedente l'intervento. Anche questa documentazione relativa alle indagini condotte dal legale che assiste la famiglia dell'uomo è finita al vaglio della Commissione disciplinare dell'ospedale di Perugia. Che, al di là dell'aspetto penale della vicenda, sta valutando i comportamenti degli indagati in relazione al regolamento interno. Per poi applicare eventuali provvedimenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400