Cerca

FIRENZE

Rogo capannone-rifugio: protesta stranieri a Firenze

Gridano 'vergogna', 'Ali morto per colpa Stato', tensione

FIRENZE, 12 GEN - Un gruppo di una cinquantina di stranieri, che occupavano il capannone andato a fuoco la notte la scorsa a Sesto Fiorentino dove è morto un uomo, ha protestato davanti alla sede della prefettura a Firenze insieme ad alcuni esponenti del Movimento di lotta per la casa. I manifestanti hanno gridato 'vergogna, vergogna' e hanno esposto alcuni striscioni, tra cui quello con scritto 'Ali morto per colpa dello Stato'. Alcuni si sono quindi distesi a terra per bloccare il traffico. Ci sono stati anche momenti di tensione quando gli stranieri hanno cercato di spingere il portone d'ingresso del palazzo che ospita la prefettura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400