Cerca

ROMA

Referendum: Berlusconi, No alla riforma

"Grillo, ad esempio, con 15% potrebbe essere padrone Paese"

Referendum: Berlusconi, No alla riforma

ROMA, 18 OTT - La riforma costituzionale "potrebbe consegnare a un solo uomo e a un solo partito l'Italia e gli italiani. Con appena il 15% degli aventi diritto al voto, quindi con una esigua minoranza, Grillo ad esempio, già padrone del Suo partito, potrebbe diventare anche col 55% padrone dell'unica Camera che farà le leggi ordinarie Vorrebbe dire "padrone dell'Italia e degli italiani". E non diciamo "NO" per lasciare le cose come stanno". Così in un'intervista al Tg5 in onda stasera Silvio Berlusconi conferma il suo No al referendum.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400