Cerca

ROMA

Firme Palermo: testimone ritratta accuse

Vincenzo Pintagro accuse le 'Iene',sono alle dipendenze del Cav

Firme Palermo: testimone ritratta accuse

ROMA, 18 OTT - "Sono passati quattro anni e alla gente non frega un tubo. L'ho pure detto a quelli delle Iene. Ma non state esagerando? Tanto il Cavaliere non può tornare". A La Zanzara su Radio 24 Vincenzo Pintagro, il militante Cinque Stelle che ha fatto scoppiare il caso delle firme 'false' a Palermo documentato dalle Iene attacca il programma di Italia 1 e ritratta le accuse a Grillo e al vicepresidente della Camera Luigi Di Maio. "Le Iene - dice Pintagro - sono alle dipendenze di Berlusconi, cosa credete? Tutto questo casino a distanza di quattro anni quando è stato tutto archiviato perché è venuto fuori? Lo hanno fatto per fare un favore a Berlusconi. Volevano sputtanare i Cinque Stelle. E anche Di Maio non sapeva nulla, al contrario di quello che ha scritto La Stampa stravolgendo una mia intervista".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400