Cerca

PRATO

Arrestati due poliziotti a Prato

Dopo indagine sui permessi di soggiorno a cinesi

Arrestati due poliziotti a Prato

PRATO, 13 GEN - Due agenti della polizia in servizio a Prato, marito e moglie di 50 e 48 anni, sono stati arrestati stamani nell'ambito di un'indagine della Procura. Entrambi sono ai domiciliari: secondo l'accusa, avrebbero fornito documentazione utile ad ottenere permessi di soggiorno a coloro che non ne avevano diritto. La donna lavora all'ufficio Immigrazione, l'uomo alla Digos. Nel periodo di monitoraggio della Squadra mobile - cinque mesi di indagine - diverse decine di permessi sarebbero stati elargiti a cittadini cinesi dietro il pagamento di alcune somme. Lo scambio di denaro avveniva attraverso una intermediaria, un'imprenditrice cinese di 52 anni, anche lei agli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400