Cerca

ROMA

Auguri Kabir Bedi, a 70 anni la tigre graffia ancora

Da serie cult Sollima fino a Hollywood, attore indiano più amato

ROMA, 13 GEN - Indimenticabile interprete di Sandokan, la serie che negli anni Settanta incollò quasi 30 milioni di telespettatori alla tv, Kabir Bedi spegne 70 candeline ed è uno degli attori indiani più rinomati all'estero. Nato nel 1946 a Lahore, nel Punjab pachistano (allora parte del dominio coloniale britannico), nel 2010 è stato nominato cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana. Ha recitato in un centinaio di pellicole a livello internazionale. Tra i film più noti si ricorda quello di James Bond Octopussy (007 Operazione Piovra) dove ha interpretato l'avversario di Roger Moore. Con Sandokan diretto da Sergio Sollima (morto nel 2015) Bedi è stato il primo attore di Bollywood ad avere una carriera internazionale: "Devo tutto a Sollima, mi ha aperto le porte del cinema internazionale in tre continenti". Ha lavorato, accanto a Michael Caine, nel film Ashanti. Tra gli ultimi lavori una serie made in Bollywood: Buddha: King of Kings. Ha partecipato alla seconda edizione dell'Isola dei famosi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400