Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 11:22

CITTA' DEL VATICANO

Papa: Dio misericordioso evoca tenerezza

Papa: Dio misericordioso evoca tenerezza

CITTA' DEL VATICANO, 13 GEN - "Dio si presenta come misericordioso", questo è "il suo volto e il suo cuore" ed "egli stesso rivelandosi a Mosè si definisce così, 'misericordioso e pietoso, lento all'ira e ricco nell'amore', e anche in altri testi ritroviamo questa formula con qualche variante ma sempre c'è insistenza sulla misericordia e l'amore di Dio che non si stanca mai di perdonare". Lo ha detto il Papa durante l'udienza generale. Papa Bergoglio ha esaminato "una per una queste parole" delle definizione che Dio stesso dà di sé: "misericordioso", "pietoso", "lento all'ira", "grande nell'amore e nella fedeltà". "Misericordioso - ha spiegato - evoca un atteggiamento di tenerezza, come una madre nei confronti del figlio, infatti il termine ebraico fa pensare a viscere o anche al grembo materno, perciò l'immagine che suggerisce è quella del Dio che si commuove e si intenerisce per noi come una madre quando prende in braccio il suo bambino, desiderosa solo di amare, proteggere, aiutare, donare tutto, anche se stessa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione