Cerca

ROMA

Rogo Tiburtina,a giudizio ex manager Rfi

L'accusa per i due è di incendio colposo

Rogo Tiburtina,a giudizio ex manager Rfi

ROMA, 13 GEN - Per il rogo che il 24 luglio 2011 devasto' la stazione Tiburtina di Roma sono stati rinviati a giudizio oggi, con l'accusa di incendio colposo, due ex manager di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi). Si tratta di Silvio Gizi, responsabile dell'unità del nodo di Roma e di Ciro Ianniello. A disporre il processo, che comincerà il 16 settembre prossimo, è stato il gup Valerio Savio il quale ha prosciolto un altro indagato, Maurizio Gentile, per non aver commesso il fatto. Secondo l'accusa le fiamme divamparono per un inadeguato sistema di rilevazione incendi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400