Cerca

BRESCIA

Azienda Bozzoli verso il dissequestro

Entro metà gennaio dalla fonderia saranno tolti i sigilli

Azienda Bozzoli verso il dissequestro

BRESCIA, 6 GEN - La Bozzoli di Marcheno può riaprire. Lo ha deciso la Procura di Brescia, con il sostituto procuratore Alberto Rossi pronto a firmare il provvedimento di dissequestro dell'azienda dove l'8 ottobre scorso è stato visto vivo l'ultima volta l'imprenditore Mario Bozzoli. Entro metà gennaio saranno tolti i sigilli dalla fonderia. Da lunedì inizieranno i lavori di spostamento in un'unica zona dei capannoni del materiale che l'anatomopatologa Cristina Cattaneo ancora non ha terminato di analizzare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400