Cerca

ROMA

Mattarella, italiani credono in onestà

Il messaggio di fine anno del capo dello Stato

Mattarella, italiani credono in onestà

ROMA, 31 DIC - "Vi è, poi, l'illegalità di chi corrompe e di chi si fa corrompere. Di chi ruba, di chi inquina, di chi sfrutta". E "la quasi totalità dei nostri concittadini crede nell'onestà. Pretende correttezza". Lo sottolinea il presidente Mattarella spiegando che oggi "i più giovani esprimono il loro rifiuto per comportamenti contrari alla legge."

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400