Domenica 22 Luglio 2018 | 05:23

CAGLIARI

Processo Lirico Cagliari: Zedda assolto anche in appello

Sindaco era accusato di abuso ufficio per nomina sovrintendente

CAGLIARI, 13 LUG - Assolto perché il fatto non sussiste. Si chiude con la conferma dell'assoluzione di primo grado, il processo d'appello a carico del sindaco di Cagliari Massimo Zedda, accusato di abuso d'ufficio per la nomina dell'allora sovrintendete del Teatro lirico di Cagliari, Marcella Crivellenti, poi annullata dal Tar Sardegna. I giudici del collegio della Corte d'Appello, presieduto da Antonio Onni, a latere Mariano Arcae Alessandro Castello, hanno confermato quanto richiesto dal sostituto procuratore generale Giancarlo Moi, che il 10 maggio scorso aveva chiesto l'assoluzione per Zedda. "Manca totalmente la prova del dolo intenzionale - aveva evidenziato -. Chiedo che venga confermata la sentenza di assoluzione per mancanza degli elementi costitutivi del reato". Visibilmente soddisfatto il sindaco, presente in aula accanto ai suoi legali Giuseppe Macciotta e Fabio Pili, che hanno concesso solo qualche foto e ripresa ai giornalisti, ma hanno preferito non rilasciare alcun commento. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Usa, si è arreso l'uomo che si era barricato nel supermarket

 

G20: bozza comunicato, commercio tra rischi crescita

 

Uomo armato si barrica in un supermercato ad Hollywood

 
Atalanta batte 3-2 l'Hertha Berlino

Atalanta batte 3-2 l'Hertha Berlino

 

Calcio: Inter pari pirotecnico, con lo Zenit finisce 3-3

 

Roma: Defrel a un passo da Samp, niente tour in Usa

 

Golf: Open Championship, gran rimonta Molinari e Woods

 
11 gol in amichevole per il Sassuolo

11 gol in amichevole per il Sassuolo

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS