Venerdì 20 Luglio 2018 | 22:35

ROMA

Pedofilia: decisione su card. Pell il primo maggio

Atteso il verdetto sull'eventuale rinvio a giudizio

ROMA, 17 APR - Il verdetto dei giudici australiani sul caso del cardinale George Pell, il 'ministro' dell'Economia vaticano tornato nel suo Paese nove mesi fa per difendersi da accuse di pedofilia, che risalirebbero ai tempi in cui era vescovo nel Paese, sarà pronunciato il primo maggio. Lì i giudici decideranno se le testimonianze ascoltate sono sufficienti per cominciare il processo vero e proprio. Pell è accusato da questi testimoni sia di avere coperto abusi sessuali da parte di preti che appartenevano alla sua diocesi sia di aver commesso anche lui abusi. Si tratta di presunti fatti 'storici', risalenti a decenni fa, comunque respinti sempre come assolutamente non veri dal cardinale, il più alto prelato cattolico al mondo coinvolto in un dossier di questo tipo. E' terminata la fase istruttoria con la posizione della difesa del cardinale secondo la quale Pell è stato preso di mira nel tentativo di punire la Chiesa cattolica nel suo complesso. Sono stati ascoltati in queste settimane una cinquantina di testimoni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Gaza: esercito, 'soldato ucciso da terroristi'

 
Rapina e spari, grave benzinaio ferito

Rapina e spari, grave benzinaio ferito

 
Terrorismo, un arresto nel Bergamasco

Terrorismo, un arresto nel Bergamasco

 
Torino: Mazzarri, mercato? Ho i migliori

Torino: Mazzarri, mercato? Ho i migliori

 

Cinema: Trintignant, 'per me la carriera è finita'

 
Trovato morto ragazzo scomparso a Roma

Trovato morto ragazzo scomparso a Roma

 

Trovato morto il ragazzo scomparso a Roma

 
Amichevoli, Fiorentina-R.Vicenza 11-0

Amichevoli, Fiorentina-R.Vicenza 11-0

 

GDM.TV

Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 

PHOTONEWS