Cerca

Mercoledì 25 Aprile 2018 | 10:32

bufera alla regione

Sospetto voto di scambio, lascia Mazzarano e annuncia querele. In 3 anni, 5 assessori dimessi

Michele Mazzarano

BARI -  E’ durata 8 mesi l’esperienza di Michele Mazzarano da assessore allo sviluppo Economico della Regione Puglia. L’ex capogruppo del Pd nel Consiglio regionale si è dimesso dopo la messa in onda di un servizio di 'Striscia la Notizià in cui un testimone lo accusa di avergli promesso di assumere i suoi due figli in cambio della concessione gratuita di un locale per la campagna elettorale delle regionali del 2015. Nel rimettere le deleghe al governatore Michele Emiliano, Mazzarano si è dichiarato «vittima di estorsione», ha accusato il suo accusatore di perseguitarlo da tre anni e ha annunciato di avere presentato un esposto querela nei suoi confronti. Emiliano, che con Mazzarano perde per dimissioni il quinto assessore in meno di tre anni di amministrazione, si è limitato a «prendere atto della decisione», ringraziandolo l’ex assessore "per la sensibilità dimostrata» ed «esprimendo l’auspicio che la vicenda possa al più presto chiarirsi».

Nel servizio di 'Striscià, il testimone - intervistato di spalle e incappucciato - afferma che, malgrado gli accordi, solo uno dei suoi figli era stato assunto, a tempo determinato, in un’azienda che lavora con l’Ilva. Per questo aveva chiesto "tramite un avvocato i soldi dell’affitto spesi per il locale elettorale». Nel servizio, l’inviato di Striscia fa anche sentire a Mazzarano un audio di un incontro con l’uomo in cui l'ex assessore tenta di rassicurarlo sull'assunzione dell’altro figlio: «Te lo sistemo, dammi tempo - dice - l’altro l’ho sistemato o no...». «All’Ilva, dove sta lui - dice ancora - due ne ho fatti entrare» e «quando io e te non ci conoscevamo, io ne ho messe 8 di persone, tutte in una volta».

Queste dimissioni e le polemiche le accompagnano pesano sulla maggioranza che sostiene l’amministrazione Emiliano, in un momento caratterizzato da forti tensioni anche interne al Pd per la recente nomina al vertice di Acquedotto pugliese dell’ex sindaco di Bari ed ex deputato di FI, Simeone di Cagno Abbrescia. Una scelta criticata dalle opposizioni ma anche dalla segreteria regionale del Pd e che ha portato oggi Sinistra Italiana ad uscire dalla maggioranza in Consiglio regionale.

Mazzarano è il quinto assessore che si dimette e il terzo del Pd: il 7 febbraio scorso, in piena campagna elettorale, toccò all’assessore all’Ambiente, Filippo Caracciolo (Pd), indagato per corruzione e turbativa d’asta. Prima di lui, nel luglio 2017, era stato l’assessore ai Trasporti Gianni Giannini (Pd), a dimettersi dopo aver appreso di essere indagato in una inchiesta su presunte tangenti. Nemmeno una settimana dopo si dimise (per motivi politici e non giudiziari) l’assessore all’Ambiente, Mimmo Santorsola (Sinistra Italiana), mentre nell’ottobre 2015 si era dimesso per ragioni di opportunità l’allora assessore al Turismo, Gianni Liviano D’Arcangelo (esponente della civica Emiliano Sindaco di Puglia).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eleba

    22 Marzo 2018 - 15:03

    Credo sia giunto il tempo di andare alle elezioni regionali in Puglia.Ormai Emiliano e la sua giunta han fatto il loro tempo.

    Rispondi

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

E la giunta Emiliano riduce la spesa protesi: 104 milioni

E la giunta Emiliano riduce
la spesa protesi: 104 milioni

 
Bari-Matera, c’era un frigoriferosui binari: disastro sventato

Bari-Matera, c’era un frigorifero
sui binari: disastro sventato

 
Sanitopoli, la versione di Vendola Il processo

Processo Sanitopoli, Vendola: scelsi
Tedesco perché era un cavallo di razza

 
Si taglia polso dopo schiaffodal papà per il cellulare: 12enne resta lontana da casa

Si taglia polso dopo schiaffo
dal papà per il cellulare:
12enne resta lontana da casa

 
Tenta abusi su ragazzae aggredisce agenti: in cella

Tenta abusi su ragazza
e aggredisce agenti: in cella

 
Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Taranto, carenza sicurezzaantincendio: fermata nave

Taranto, carenza sicurezza
antincendio: fermata nave

 
Taranto, paura per rapinain gioielleria: banditisparano e spaccano vetri

Taranto, paura per rapina
in gioielleria: banditi
sparano e spaccano vetri

 

MEDIAGALLERY

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 

LAGAZZETTA.TV

Meteo TV
Previsioni meteo per giovedi', 26 aprile 2018

Previsioni meteo per giovedi', 26 aprile 2018

 
Mondo TV
I robot superano la sfida di montare i mobili

I robot superano la sfida di montare i mobili

 
Calcio TV
Champions, Roma ko 5-2 a Liverpool

Champions, Roma ko 5-2 a Liverpool

 
Italia TV
Napolitano operato all'aorta: intervento riuscito, e' stabile

Napolitano operato all'aorta: intervento riuscito, e' stabile

 
Spettacolo TV
Marion Cotillard moglie indimenticabile

Marion Cotillard moglie indimenticabile

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Economia TV
Alitalia: Ue apre indagine, dubbi su prestito ponte

Alitalia: Ue apre indagine, dubbi su prestito ponte

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin