Domenica 22 Luglio 2018 | 22:31

problema a gallipoli

Purità senza sabbia
allertato il Genio civile

Il fenomeno che sta interessando il tratto di arenile a ridosso della cinta muraria all’attenzione dei tecnici. non si esclude il ripascimento

spiaggia purità a Gallipoli

GALLIPOLI - «Un incontro aperto alla cittadinanza in presenza dei tecnici del Genio Civile». Lo preannuncia il sindaco Stefano Minerva, per rispondere alla diffusa preoccupazione indotta dal fenomeno erosivo che sta interessando l’arenile del seno della Purità, nel centro storico cittadino. Avverrà la settimana prossima, perché il Genio Civile ha chiesto tempo per recuperare progetti e documenti sui lavori. I quali, rimarca, non sono stati né iniziati né voluti dalla sua amministrazione, erano previsti dal 2003, sono stati verificati nel 2005 e comunque sono necessari per la salvaguardia dei bastioni e della cinta muraria.

Minerva segnala che il materiale fotografico dimostra che già in anni passati la spiaggia della Purità era stata colpita da una forte erosione. «Provvederemo a dare una spiegazione anche a questo - aggiunge - e a procedere con un’eventuale azione di ripascimento. A tale proposito, se saranno riscontrati danni effettivi, chiederemo il risarcimento dei danni e il ripristino dei luoghi. Vogliamo la Purità così come l’abbiamo ereditata dai nostri nonni e attendiamo con ansia un riscontro tecnico - conclude - per potere procedere: a difesa di Gallipoli e della sua bellezza, sempre».

Intanto, il sindaco è stato destinatario di una nota dei consiglieri Flavio Fasano e Giuseppe Cataldi (Gallipoli Futura) e Sandro Quintana (Italia Destati). Chiedono che, in forza di prerogative che sono sue e può esercitare perché le opere non sono state collaudate, provveda alla sospensione dei lavori. Inoltre, non conoscendo se esistano studi preventivi sulle correnti marine, chiedono «la nomina di un autorevole professionista a cui affidare l’incarico di redigere, in tempi brevi, una consulenza peritale necessaria per valutare la possibile azione risarcitoria, e magari il contestuale ripristino dello “status quo ante”, nei confronti di chi ha alterato l’ecosistema con danni incalcolabili».[g.a.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Latiano, Villa Romatizza, quel benedell' Asl (che vale 7, 8 mln di euro)

Villa Romatizza, quel bene abbandonato
dell'Asl (che vale 7,8 mln di euro) Foto

 
Tap, Emiliano: presi in giro pugliesi che hanno votato M5s

Tap, Emiliano: presi in giro
pugliesi che hanno votato M5s

 
Grano ok, giù import dal Canada. Ma su angurie allarme speculazione

Grano ok, giù import dal Canada. Ma su angurie allarme speculazione

 
Foggia, a fuoco discarica sequestrataIl sindaco: tenere le finestre chiuse

Foggia, a fuoco discarica sequestrata. Il sindaco: tenete le finestre chiuse

 
Scandalo sanita in BasilicataPittella resta, giunta con poteri

Scandalo sanita in Basilicata
Pittella resta, giunta con poteri

 
Il Lecce si gode un super Falco: primo gol per mister Liverani

Il Lecce si gode un super Falco: primo gol per mister Liverani

 
Foggia, primo stop dal ParmaGrassadonia: difficoltà previste

Foggia, primo stop dal Parma
Grassadonia: difficoltà previste

 
Lecce, incendio fa strage di animaliin allevamento: morte oltre 400 bestie

Lecce, incendio fa strage di animali in allevamento: morte oltre 400 bestie

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS