Domenica 22 Luglio 2018 | 22:36

l'uomo è accusato di pedofilia

Oria, abusi su 13enne: arrestato
dirigente associazione sportiva

Oria, abusi su 13enne: arrestato dirigente associazione sportiva

BRINDISI - Molestie, ripetute, nei confronti di una ragazzina appena tredicenne, iscritta all’associazione sportiva dilettantistica di cui il presunto «orco» è il presidente: con l’accusa di pedofilia è stato arrestato e posto in carcere un uomo di 48 anni di Oria (Brindisi). Su di lui, a seguito della denuncia dei genitori, hanno indagato i poliziotti della Squadra mobile di Brindisi che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere richiesta dal pm Paola Palumbo e disposta dal gip Tea Verderosa.

I fatti si sarebbero verificati lo scorso anno e sarebbero andati avanti per alcuni mesi. La vittima delle molestie avrebbe mantenuto dapprima il segreto con tutti. Per il timore, forse, di non essere creduta. O di ritrovarsi in una terribile situazione molto più grande di lei. A un certo punto, però, ha deciso di rompere il silenzio. Di confidarsi con la persona più cara, con la madre, che non ha esitato a rivolgersi all’autorità giudiziaria.

Su quanto riferito, e quindi su diversi episodi avvenuti nell’arco di alcuni mesi, tutti descritti con dovizia di particolari, a riprova secondo gli investigatori della loro assoluta attendibilità, gli uomini della Squadra Mobile hanno condotto accertamenti. Hanno cercato riscontri e acquisito testimonianze. Per poi consegnare all’autorità giudiziaria un’informativa contenente una serie di dettagli che sono stati ritenuti sufficienti per sostenere l’accusa, per richiedere quindi al giudice l’emissione di un provvedimento restrittivo.

All’indagato è contestata anche l’aggravante di aver abusato della propria funzione di educatore, quale presidente dell’associazione sportiva dilettantistica della cittadina del Brindisino, impegnata anche in manifestazioni dedicate alle rievocazioni storiche. A lui infatti la minorenne era affidata per ragione di cura, educazione o istruzione.

L’uomo sarà interrogato domani mattina dal giudice per le indagini preliminari: potrà fornire la propria versione dei fatti, se lo riterrà, o avvalersi della facoltà di non rispondere. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Latiano, Villa Romatizza, quel benedell' Asl (che vale 7, 8 mln di euro)

Villa Romatizza, quel bene abbandonato
dell'Asl (che vale 7,8 mln di euro) Foto

 
Tap, Emiliano: presi in giro pugliesi che hanno votato M5s

Tap, Emiliano: presi in giro
pugliesi che hanno votato M5s

 
Grano ok, giù import dal Canada. Ma su angurie allarme speculazione

Grano ok, giù import dal Canada. Ma su angurie allarme speculazione

 
Foggia, a fuoco discarica sequestrataIl sindaco: tenere le finestre chiuse

Foggia, a fuoco discarica sequestrata. Il sindaco: tenete le finestre chiuse

 
Scandalo sanita in BasilicataPittella resta, giunta con poteri

Scandalo sanita in Basilicata
Pittella resta, giunta con poteri

 
Il Lecce si gode un super Falco: primo gol per mister Liverani

Il Lecce si gode un super Falco: primo gol per mister Liverani

 
Foggia, primo stop dal ParmaGrassadonia: difficoltà previste

Foggia, primo stop dal Parma
Grassadonia: difficoltà previste

 
Lecce, incendio fa strage di animaliin allevamento: morte oltre 400 bestie

Lecce, incendio fa strage di animali in allevamento: morte oltre 400 bestie

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS