Giovedì 19 Luglio 2018 | 06:13

Per il monitoraggio

Diabete, altre 27mila persone
avranno dispositivi da Regione

Potranno utilizzare apparecchiature per il monitoraggio non invasivo: della platea, fanno parte 800 bambini

In Puglia 245mila diabeticiin Italia oltre 4 milioni

La Regione Puglia ha approvato una delibera che rende a carico del servizio sanitario pugliese i dispositivi che permetteranno a 27mila pazienti diabetici, di cui 800 in età pediatrica, di utilizzare apparecchiature (comprese nei nuovi Livelli essenziali di assistenza) per il monitoraggio non invasivo, 'flash' e in continuo della glicemia, e per la microinfusione di insulina. Ne hanno parlato, in un incontro con i giornalisti, tra gli altri, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e il direttore di Endocrinologia del Policlinico di Bari, Francesco Giorgino.

«La delibera che abbiamo approvato - ha commentato Emiliano - consente l’utilizzo di tecnologie che rendono la vita un pò più semplice sia nella misurazione del livello della glicemia sia nella induzione della insulina che può avvenire con meccanismi tendenzialmente automatici, che consentano di tenere sotto controllo quelle situazioni a maggior rischio di ipoglicemia». "E' un metodo straordinario - ha rilevato Emiliano che è anche assessore alla Sanità - quello che ha consentito alla Giunta, in un rapporto virtuoso tra la decisione politica e l’approccio scientifico alla decisione politica, di adottare un provvedimento all’avanguardia nel nostro Paese».

«I pazienti siamo noi - ha concluso - e quando i pazienti stanno meglio e le loro patologie croniche, come in questo caso, sono gestite bene, essi possono fare tantissime cose per tutto il resto della comunità». Per Giorgino, «si è fatto un importante passo in avanti per consentire alle persone affette da diabete di utilizzare dispositivi ad alta tecnologia per la prevenzione delle ipoglicemie e la ottimizzazione della terapia con insulina». Quanto al metodo seguito per ottenere questo risultato, Giorgino ha sottolineato che «i politici hanno ascoltato i tecnici, chi lavora e chi vive la malattia: questo - ha concluso - è per noi certamente un momento storico».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • papygol

    20 Marzo 2018 - 11:11

    In Basilicata è una lotta continua dei nostri medici, dei pazienti e delle Associazione per tutto questo...eppure la malattia è la stessa......

    Rispondi

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Da oggi la Fibronit non c'è più: demoliti gli ultimi muri

La Fibronit non c'è più: demoliti gli ultimi edifici

 
Torre Panoramica

Bari, in arrivo una torre panoramica alta 75 metri

 
Battiti Live

Battiti Live, gran finale a Bari il 29 Gazzetta porta 10 di voi nel backstage

 
Politecnico di Bari da record: «90% dei laureati lavora dopo 3 anni»

Politecnico di Bari da record: «90% dei laureati trova lavoro dopo 3 anni»

 
Bari, gli ultras organizzano una festa a Pane e Pomodoro: «È ora di mettere un punto e ripartire»

Bari, gli ultras organizzano una festa a Pane e Pomodoro: «È ora di mettere un punto e ripartire»

 
Palagiustizia

Palagiustizia Bari, le due nuove sedi pronte entro un mese

 
Tap, Mattarella: «Impegno a andare avanti»

Tap, Mattarella rassicura l'Azerbaijan: «Andremo avanti»

 
Antonio Albanese

Baricalcio, l’imprenditore Albanese: «Io contattato da Giannini»

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS