Martedì 17 Luglio 2018 | 15:57

a molfetta

Ladri di auto speronano Cc
Li si cerca con le foto dei cittadini

I due militari sono rimasti feriti. i ladri erano intenti a rubare un’auto in via De Judicibus, nel quartiere Madonna della Rosa

molfetta

di Lucrezia D’Ambrosio

MOLFETTA - La caccia all’uomo è ancora aperta. E non è escluso possa concludersi con l’individuazione dei quattro malviventi che, nella prima serata di venerdì, per sfuggire all’arresto dei Carabinieri (erano intenti a rubare un’auto in via De Judicibus, nel quartiere Madonna della Rosa) hanno caricato, con un’Audi A4, contro l’auto dei militari, distruggendola, e hanno mandato in ospedale i due Carabinieri a bordo.

Uno è stato operato nella notte in seguito alla frattura riportata a un polso, l’altro, dopo aver sbattuto violentemente la testa mentre era ancora in auto, è rimasto ferito a una mano inseguendo a piedi i malviventi.

Determinanti per l’individuazione dei quattro si stanno rivelando le foto e i video realizzati dai residenti del quartiere che, da mesi, si sono organizzati con una chat Whatsapp per monitorare le vie del rione e allertare, in tempo reale, le forze dell’ordine. E a «parlare» è anche l’auto utilizzata dai malviventi per caricare contro la pattuglia dei militari. I Carabinieri, nell’indagine coordinata dal comandante della compagnia, il capitano Vito Ingrosso, stanno setacciando palmo a palmo l’auto, all’interno della quale hanno trovato, tra le altre cose, attrezzi per scassinare e centraline, con risultati interessanti.

La richiesta di intervento arriva alla centrale dei Carabinieri poco dopo le 18,30. A chiedere la presenza dei militari sono i residenti del quartiere Madonna della Rosa che denunciano la presenza di un’auto sospetta, un’Audi A4, e il tentativo di furto di una vettura, in atto da parte di uno degli occupanti dell’Audi in via De Judicibus. I militari arrivano sul posto immediatamente. Ed è allora che si scatena l’inferno. I fuorilegge, alla vista dei Carabinieri, riparano nell’Audi, puntano a tutta velocità contro la pattuglia e la colpiscono. Vogliono liberarsi dei Carabinieri a qualsiasi costo. In seguito all’urto violento, uno dei militari resta ferito a un polso (verrà operato nella notte), l’altro, nonostante tutto, riesce a uscire dall’abitacolo. Prova a rincorrere i malfattori che, nel frattempo, fuggono attraverso i campi, ma resta ferito a una mano. Nel frattempo sul posto arrivano gli uomini della Finanza, i Vigili del fuoco e un’ambulanza.

«Il Comitato di quartiere e i residenti - sottolinea Damiano Favuzzi, presidente dell’organismo spontaneo - sono grati e onorati del grande lavoro e spirito di sacrificio con cui le forze dell’ordine si adoperano per garantire la sicurezza specialmente in periferia». E ribadiscono il loro «spirito civile di collaborazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Presentata a Bari 20/ma edizione festa cipolla di Acquaviva

Presentata a Bari 20/ma edizione festa cipolla di Acquaviva

 
Sanità lucana, Pittella al RiesameAsl Bari, Emiliano: verso nuovo dg

Sanità lucana, Pittella al Riesame
Asl Bari, Emiliano: verso nuovo dg

 
Parroco si tuffa in mare ad Ostuni e muore annegato

Parroco si tuffa in mare
ad Ostuni e muore annegato

 
Sequestro cozze prelevate da zona vietata a Taranto

Sequestro cozze prelevate
da zona vietata a Taranto

 
Sanità, nomine dg Asl PugliaEmiliano: no pressioni politica

Sanità, nomine dg Asl Puglia
Emiliano: no pressioni politica

 
Inchiesta sanità, ex presidentePittella (Pd) resta ai domiciliari

Inchiesta sanità, ex presidente
Pittella (Pd) resta ai domiciliari

 
Costa: serve salto qualità ambientaleEmiliano: Di Maio soluzione migliore

Costa: serve salto qualità ambientale
Emiliano: Di Maio soluzione migliore

 
Foggia, auto fuori strada, morti papà e figlia 4 anni, grave madre

Foggia, auto fuori strada: morti
papà e figlia 4 anni. Grave madre Foto

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS