Lunedì 18 Giugno 2018 | 11:26

Dottoressa guardia medica
subisce tentativo violenza

violenza domestica

(di Paola Laforgia)
LECCE - Ha risposto ad una chiamata per una visita domiciliare durante il turno di notte, è andata a casa del paziente che però ha cominciato a farle avances e poi l’ha aggredita tentando di violentarla. E’ accaduto in un paesino del Salento un nuovo caso di aggressione a sfondo sessuale ad una dottoressa che stava facendo il suo lavoro in un presidio di guardia medica. La professionista è riuscita a divincolarsi e a fuggire e ha poi chiamato le forze dell’ordine.

A rendere noto l’ennesimo caso di aggressione ad una dottoressa è stato l’Ordine dei medici che, con il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (Fnomceo), Filippo Anelli, ha chiesto al ministro Beatrice Lorenzin e al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, «provvedimenti urgenti e concreti» per la sicurezza di questa categoria professionale particolarmente esposta e per «la soluzione definitiva del problema». "L'episodio - ha riferito il presidente dell’Ordine dei medici di Lecce, Donato De Giorgi - si è verificato nello scorso fine settimana. La dottoressa è fortemente provata ma pare non abbia subito conseguenze fisiche».

Sulla vicenda è intervenuti il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin che ha espresso tutto il suo «sdegno per l'ennesima caso di violenza subita da una dottoressa». «Questo è solo la punta dell’iceberg - ha detto - Abbiamo istituito l'osservatorio contro la violenza sui medici con la Fnomceo per trovare assieme misure concrete contro la violenza dentro e fuori gli studi medici».

Anche per il presidente della Fomceo, Anelli, questa aggressione «è solo la punta dell’iceberg di una situazione generalizzata, nella regione Puglia ma anche in altre regioni, che porta le colleghe ad avere paura, tanto da pensare di autotassarsi per finanziare un bodyguard che le accompagni nei turni». Anche Anelli guarda con attenzione all’insediamento martedì prossimo dell’Osservatorio nazionale sulla violenza degli operatori sanitari, e fa «appello al ministro Lorenzin affinché riferisca in Osservatorio e coordini con il presidente della Puglia Michele Emiliano un programma di interventi finalizzato alla risoluzione definitiva del problema».

Una richiesta che arriva anche dal direttore generale della Asl di Lecce, Ottavio Narracci, secondo cui. «di fronte a fatti così gravi le istituzioni non possono voltarsi dall’altra parte». «Ho ben presente la delicatezza del tema della sicurezza delle guardie mediche così come di tutte le strutture sanitarie, per cui - conclude - sono pronto a sedermi ai tavoli istituzionali per affrontare e risolvere queste criticità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Crolla balconcino, muore operaio di 32 anni in Salento

Crolla balconcino, muore
operaio di 32 anni in Salento

 
Cittadino romeno ucciso con coltellata per strada

Cittadino romeno ucciso
con coltellata per strada
Bloccato un connazionale

 
Emiliano convocato da Lezzi mercoledì l’incontro a Roma

Emiliano convocato da Lezzi
mercoledì l’incontro a Roma

 
Polizia Locale scatenata in due ore ben 85 verbali

Polizia Locale scatenata
in due ore ben 85 verbali

 
gru Ilva di Taranto

E Di Maio riprende
le consultazioni su Ilva

 
Mafia, oltre 100 arresti a Bariclan alleati con Società e ScuIn carcere uomo dell'antiracket

Mafia, oltre 100 arresti a Bari
clan alleati con Società e Scu
In cella imprenditore antiracket Video

 
corsia d'ospedale

In coma da tre mesi, 38 enne
partorisce un bimbo a Taranto

 
Numero verde Puglia-Wwf per segnalare reati: 800894500

Numero verde Puglia-Wwf
per segnalare reati: 800894500

 

MEDIAGALLERY

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 
Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

 
Le emozioni di Vasco:Il meglio del sold out al San Nicola di Bari

Le emozioni di Vasco: il meglio del sold out al San Nicola di Bari

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

La corsa notturna Vd
della «Gazzetta»
torna la Bari Night Run

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

Corri la sera con la «Gazzetta»: il 29 giugno c'è la Bari Night Run Video

 
Taranto, truppe schierate sul Mar Piccolo: ecco la Battaglia tra Normanni e Bizantini

Taranto, ecco sul Mar Piccolo la Battaglia tra Normanni e Bizantini

 
Bari, treni in ritardo fino a due ore: l'attesa dei passeggeri sui piazzali della stazione

Bari, treni in ritardo fino a due ore: l'attesa dei passeggeri sui piazzali della stazione

 
Ospedale San Paolo, l'acqua inonda il laboratorio analisi al piano interrato

Ospedale San Paolo, l'acqua inonda il laboratorio analisi Video

 
Foggia, si finge genitore e rapina dipendente di una scuola

Foggia, si finge genitore e rapina dipendente di una scuola Video

 

LAGAZZETTA.TV

Meteo TV
Previsioni meteo per martedi', 19 giugno 2018

Previsioni meteo per martedi', 19 giugno 2018

 
Mondo TV
Abe: stiamo inviando aiuti a persone colpite dal sisma

Abe: stiamo inviando aiuti a persone colpite dal sisma

 
Calcio TV
Mondiali: il Brasile pari con la Svizzera

Mondiali: il Brasile pari con la Svizzera

 
Italia TV
Stadio Roma: ipotesi interrogatori politici

Stadio Roma: ipotesi interrogatori politici

 
Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Economia TV
"Sushi Day", cresce la voglia di Giappone in tavola

"Sushi Day", cresce la voglia di Giappone in tavola

 
Spettacolo TV
Tutte le strade portano al visto

Tutte le strade portano al visto

 
Sport TV
Sara Errani: profonda ingiustizia

Sara Errani: profonda ingiustizia