Venerdì 17 Agosto 2018 | 13:09

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

prevista per il 17 marzo

In 30mila per la visita del papa
a San Giovanni Rotondo

Il piazzale della chiesa ne potrà accogliere 6mila, ci sarà un maxi-schermo

In 30mila per la visita del papaa San Giovanni Rotondo

SAN GIOVANNI ROTONDO - Quando mancano 18 giorni alla visita di Papa Francesco a San Giovanni Rotondo in programma il prossimo 17 marzo, fervono i preparativi nella cittadella garganica della fede. La macchina organizzativa è al lavoro per la messa a punto dell’importante appuntamento. Si è in attesa del sopralluogo dello staff addetto alla sicurezza del Papa, già rinviato per due volte causa maltempo, in programma nei prossimi giorni, non appena si attenuerà l’ondata di gelo.

Massima è ovviamente l’attenzione sul fronte sicurezza. Imponenti le misure allo studio per controllare strade, piazze e spazi aerei della città, anche in virtù dell’attesa massa di fedeli - le stime fatte filtrare dal convento dei cappuccini parlano di 20-30mila persone - per quel giorno, il cui evento centrale sarà la messa di Papa Francesco, che è il terzo pontefice a mettere piede a San Giovanni Rotondo. Papa Bergoglio atterrerà in elicottero al campo sportivo del centro garganico proveniente dal paesino natio di san Pio, Pietrelcina, alle 9,30. Alle 10 visiterà il reparto di pediatria oncologica dell’ospedale «Casa sollievo della sofferenza» voluto da padre Pio; e alle 11 sul piazzale della chiesa di san Pio da Pietrelcina celebrerà la funzione religiosa, al termine della quale è previsto il decollo (12.45) per il ritorno in Vaticano.

Programma denso e racchiuso in un arco temporale piuttosto ristretto, poco più di tre ore. Spunta intanto una novità dal punto di vista organizzativo che non sta però riscuotendo consensi tra i fedeli. Per ragioni di sicurezza e allo scopo di regolamentare l’imponente flusso annunciato di pellegrini per la santa messa delle 11 sul sagrato, si starebbe valutando la eventualità di utilizzare la formula dei biglietti (gratuiti) da distribuire. Nulla ancora di stabilito al riguardo perché toccherà allo staff papale dopo il sopralluogo dei prossimi giorni dire l’ultima parola in merito. Ma tra i fedeli i mugugni non mancano. La macchina organizzativa è alle prese però anche con un’altra questione di non poco conto: la necessità di trovare una degna collocazione all’ingente numero di fedeli che non potrà accedere al sagrato per la funzione religiosa, visto che la «spianata» ha una capienza massima di seimila posti. A tal proposito si starebbe pensando di collocare uno schermo gigante nel parco del Papa, l’area verde di San Giovanni Rotondo chiamata così in onore della visita di Giovanni Paolo II nel maggio del 1987, primo pontefice nella storia ad inginocchiarsi dinanzi alla tomba del frate stigmatizzato (il secondo fu Papa Benedetto XVI nel 2009). Anche su questo aspetto sarà lo staff del Papa a dire l’ultima parola.

È invece già stabilito invece il passaggio sulla “Papamobile” del pontefice tra le vie della città, da stabilire resta solo il percorso. Ma per Papa Francesco il consueto bagno di folla in città è in ogni caso previsto. A fungere da centro stampa per accogliere i giornalisti sarà invece la «sala del pellegrino», all’interno del complesso architettonico della chiesa di san Pio da Pietrelcina. Aprirà i battenti sabato 17 marzo 2018 alle 6 e li chiuderà alle ore 15.

Francesco Trotta

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

polizia

Rapinatori seriali di smartphone: arrestati due gambiani in pieno centro

 
Bari, vacanze da incubo: l'Aviroaircancella anche Lourdes e Dubrovnik

Bari, vacanze da incubo: l'Aviroair
cancella anche Lourdes e Dubrovnik

 
Bisceglie-Matera, partita a rischioPrefetto: incontro a porte chiuse

Bisceglie-Matera, partita a rischio. Prefetto: incontro a porte chiuse

 
Bari, formiche in reparto«Chiusa la Rianimazione»

Bari, formiche in reparto
«Chiusa la Rianimazione»

 
Ingegneria edile e AerospazialeBari, iscrizioni boom al Politecnico

Ingegneria edile e Aerospaziale
Bari, boom d'iscrizioni al Politecnico

 
Calcio, Marchisio dopo 25 annidice addio alla Juventus

Calcio, Marchisio dopo 25 anni
dice addio alla Juventus

 
Bari, nonna eroina: a 80 anni spaccia col figlio e aggredisce i Cc

Bari, nonna «eroina»: a 80 anni
spaccia col figlio e aggredisce i Cc

 
Trani, quel viadotto sulla 16 bische va in malora: nessuno fa nulla

Trani, quel viadotto sulla 16 bis che va in malora: nessuno fa nulla

 

GDM.TV

Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso
Uno motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 

PHOTONEWS