Martedì 17 Luglio 2018 | 09:51

Allarme nel Foggiano

Apricena, nuova intimidazione
al sindaco: bomba sotto casa

Trovato un ordigno (fatto brillare dai Carabinieri) davanti all'abitazione di Antonio Potenza. In passato altra minaccia con busta con proiettili

Apricena, nuova intimidazioneal sindaco: bomba sotto casa

APRICENA (FOGGIA) - Ancora amministratori nel mirino della criminalità. Accade in Puglia dove un ordigno artigianale è stato trovato, questa mattina intorno alle 6, davanti al cancello della abitazione di Antonio Potenza, sindaco di Apricena, in provincia di Foggia, in via Pozzo Salso. La bomba carta è stata notata proprio dal primo cittadino: era stata collocata nei pressi del cancello della sua abitazione. L'ordigno rudimentale sarebbe stato acceso ma non sarebbe esploso perchè si sarebbe verificato un malfunzionamento. Sul posto sono intervenuti gli artificieri dei carabinieri di Bari che hanno fatto brillare l’ordigno. Gli investigatori stanno visionando i filmati delle telecamere che si trovano nella zona.

Il sindaco già in passato è stato vittima di episodi inquietanti. Il 27 aprile dello scorso anno infatti venne sequestrata ad Apricena dalle forze dell’ordine una busta contenente un proiettile di pistola calibro 9 indirizzata ad Antonio Potenza. Potenza, ex Forza Italia, è stato eletto sindaco nel maggio del 2014, con la lista civica Uniti per Cambiare. E nel 2016 lo stesso sindaco fu vittima di minacce da parte di un uomo di 64 anni (poi individuato ed arrestato dai carabinieri) che pretendeva di essere assunto al Comune dal primo cittadino, che doveva trovare per lui un lavoro «leggero e senza stress». Una vicenda, questa, che ovviamente non è in alcun modo collegabile a quest’ultimo atto intimidatorio, che va ad aumentare il numero dei sindaci e amministratori vittime di atti intimidatori e minacciati nei vari comuni del Foggiano, dove si assiste ad una escalation della criminalità e a feroci delitti di mafia.

«Non è la prima volta - ricorda infatti il presidente della Provincia di Foggia, Francesco Miglio, che è anche sindaco di San Severo - che un sindaco della Capitanata riceve delle intimidazioni». «Gli amministratori locali - aggiunge - vanno tutelati con tutti i mezzi disponibili». Miglio, tra l’altro, un anno fa mise in atto per alcuni giorni uno sciopero della fame per richiamare l’attenzione del governo sulla escalation criminale a San Severo, episodi (con bombe carta fatte esplodere davanti a numerosi negozi) che culminarono con gli spari contro alcuni mezzi della polizia parcheggiati davanti all’albergo che ospitava personale impegnato nei giorni precedenti in servizi di ordine pubblico durante lo sgombero del ghetto dei migranti. In seguito alla iniziativa di Miglio, intervenne il ministro dell’Interno Marco Minniti che rafforzò la presenza delle forze dell’ordine sul territorio. E proprio di questi giorni il Viminale ha deciso di istituire a San Severo la sede del Reparto prevenzione crimine.
Il procuratore generale di Bari, Anna Maria Tosto, nel suo intervento in occasione della cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario, ha ricordato che nei Comuni di San Severo, Apricena, Foggia San Marco in Lamis sono avvenuti delitti compiuti con «ferocia oltre ogni limite» da parte della mafia del Gargano. Una emergenza criminale, dunque, definita da più parti di rilevanza nazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Melfi, Ronaldo più forte della protestaFca: un flop; Ubs di sciopero riuscito

Melfi, Ronaldo più forte della protesta
Fca: un flop; Ubs: sciopero riuscito

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
Lecce, dodicenne cade nella grotta della Poesia: salva per miracolo

Lecce, dodicenne belga cade nella grotta della Poesia: salva per miracolo

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Figc, il titolo di serie D al sindaco«I primi di agosto dia un nome»L'ipotesi dell'iscrizione in C

Figc, il titolo di serie D al sindaco
«I primi di agosto il nome di un club»
L'ipotesi di un «lodo Bari» per la C

 
Palagiustizia Bari, per i penalisti il decreto legge è incostituzionale

Palagiustizia Bari, per i penalisti il decreto legge è incostituzionale

 
Nuova sede Palagiustizia Bari

Palagiustizia, magistrati al Ministero: «Chiarezza sulla nuova sede»

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS