Cerca

Lunedì 23 Aprile 2018 | 13:36

ambiente

Melfi, una nuova
centrale termoelettrica?
Il sindaco: non so nulla

Valvano: «Se sarà pericolosa per l'ambiente ci opporremo con vigore»

Melfi, una nuovacentrale termoelettrica?Il sindaco: non so nulla

di PINO PERCIANTE

MELFI - Nel futuro di Melfi c’è anche una centrale termoelettrica a gas, pensata nell’area industriale, dove c’era già un impianto simile che ha funzionato fino al 2014. In questi giorni, il ministero dell’Ambiente ha pubblicato l’avvio della procedura per assoggettare l’intervento a specifico procedimento di valutazione di impatto ambientale (Via). Il progetto è della Snowstorm S. r. l., una società di Bergamo, che prevede di realizzare la centrale nella zona industriale di S. Nicola, su un’ area di 250 mq, con 4 motori a combustione interna che emetteranno fumi da 4 camini alti 30 metri. Ciascuno dei 4 motori avrà una potenza di 18, 5 Mw per complessivi 74 Mw (rispetto ai 100 Mw della centrale biogas) da immettere nella rete nazionale a 150 Kv ( kilovolt).

Nello studio preliminare ambientale, redatto dall’ingegnere Sergio Iezzi, il funzionamento della centrale viene descritto «a chiamata», vale a dire l’impianto non funzionerà 24 ore su 24 ma solo in caso di emergenze sulla rete di alimentazione nazionale. Si stima che il funzionamento medio potrà essere di 5000 mila ore all’anno. Sino al 24 marzo i cittadini potranno presentare le proprie osservazioni. «Nel mix di produzione di energia elettrica del nostro Paese il peso delle fonti rinnovabili è molto alto, fattore questo che lo rende intermittente e poco prevedibile. Da qui la necessità di avere una fonte energetica di tipo tradizionale per far fronte a queste variazioni e consentire in ogni momento di mantenere il bilanciamento tra consumi e produzione, evitando scompensi sulla rete», spiega l’ingegnere Iezzi. E aggiunge: «Quando non c’è il sole o manca il vento serve avere la disponibilità di energia elettrica in fretta, ed è qui che entra in gioco una centrale come quella che si vuole realizzare a Melfi».

Il gas arriverà attraverso le condotte già esistenti nell’area industriale. Il rendimento dell’impianto toccherà il 50 per cento contro il circa 44 per cento di un impianto a carbone di ultima generazione. «In sintesi – spiega Iezzi - significa che questo impianto per produrre elettricità consuma meno, riducendo al minimo le emissioni». Inoltre, utilizza pochissima acqua, visto che il raffreddamento avviene attraverso l’aria. Cosa che permetterà di azzerare gli scarichi. «Non sapevo nulla di questo progetto, lo apprendo da voi - dice il sindaco di Melfi Livio Valvano -. In questo momento il Comune non è stato interessato, ma seguiremo la vicenda per fare in modo che non ci siano appesantimenti ambientali nel territorio di Melfi. Con i nostri esperti valuteremo il progetto e se risulterà pericoloso per l’ambiente ci opporremo con vigore, come abbiamo già fatto per l’impianto di trattamento rifiuti e per il petrolio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Potenza, picchia una bimba disabile arrestato un insegnante di sostegno

Potenza, picchia una bimba disabile
arrestato un insegnante di sostegno

 
Brindisi, imputato di stalking  colto da infarto in tribunale

Brindisi, imputato di stalking
colto da infarto in tribunale

 
Taranto, consigliera si dimette «È impossibile operare»

Taranto, consigliera si dimette
«È impossibile operare»

 
Muore travolto da cavallo e carro procura di Foggia apre inchiesta

Muore travolto da cavallo e carro
procura di Foggia apre inchiesta

 
Gioia ko a Siena  sfuma la finalissima

Gioia ko a Siena
sfuma la finalissima

 
Sequestrati a Taranto due centri scommesse

Sequestrati a Taranto
due centri scommesse

 
Guarna sotto accusa  ma Stroppa lo difende

Guarna sotto accusa
ma Stroppa lo difende

 
Il Bari insegue la svolta  serve un cambio di passo

Il Bari insegue la svolta
serve un cambio di passo

 

MEDIAGALLERY

Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 
Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Cresce l'attesa per Royal Baby, folla di reporter

Cresce l'attesa per Royal Baby, folla di reporter

 
Spettacolo TV
Gazebo, 16 brani per un tuffo nella italo disco

Gazebo, 16 brani per un tuffo nella italo disco

 
Italia TV
Anziano in coma dopo aggressione, il video delle telecamere di sorveglianza

Anziano in coma dopo aggressione, il video delle telecamere di sorveglianza

 
Economia TV
Cresce forbice sociale, a piu' poveri solo 1,8% redditi

Cresce forbice sociale, a piu' poveri solo 1,8% redditi

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Meteo TV
Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

 
Calcio TV
Serie A, Napoli batte Juve a Torino e riapre campionato

Serie A, Napoli batte Juve a Torino e riapre campionato

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin