Giovedì 21 Giugno 2018 | 02:51

Lecce, strade sicure
con i soldi delle multe

Approvata una mozione. Parte dei proventi dei verbali servirà alla tutela degli utenti

Lecce, strade sicure con i soldi delle multe

di Piero Bacca

I proventi delle multe elevate nel capoluogo dovranno essere utilizzati anche per migliorare la sicurezza stradale, tutelando soprattutto pedoni e ciclisti.

Non ha avuto dubbi la Commisione traffico e mobilità riunitasi ieri mattina a Palazzo Carafa. Le previsioni del Codice della strada - per la precisione dell’articolo 208 - devono essere rispettate per garantire la sicurezza. Segnaletica chiara, strisce pedonali visibili, semafori efficienti, asfalto in buono stato di manutenzione: tutti elementi indispensabili nella prevenzione dei rischi cui sono esposti quotidianamente gli utenti della strada.

Il tema delle misure a tutela di chi vive la città, soprattutto gli anziani, i bambini e i disabili che ogni giorni attraversano le strade urbane, è stato al centro dell’attenzione dell’amministrazione Salvemini sin dalle prime battute, all’indomani dell’insediamento. E ieri la Commisisone traffico, presieduta da Ernesto Mola, ha approvato all’unanimità la bozza di una mozione che una volta perfezionata sarà portata all’attenzione del consiglio comunale per il definitivo via libera. Nella mozione si impegna il Consiglio comunale non solo a destinare parte dei proventi alla “causa” della sicurezza, ma ad elaborare anche un piano pluriennale per cadenzare gli interventi necessari.

La cronaca degli ultimi giorni ha rivelato ancora una volta la fragilità degli utenti “deboli” della strada in una rete viaria zeppa di insidie. Tre pedoni investiti e feriti in due diverse circostanze, nel volgere di pochi giorni, sono solo le ultime “vittime” di condizioni di traffico critiche soprattutto per i pedoni. Senza contare le difficolta dei ciclisti, costretti ad aggirare buche e crepe disseminate sull’asfalto, o a percorrere tratti di piste ciclabili ormai degradate, come nel caso di viale Don Minzoni.

L’esigenza di limitare i pericoli attraverso una serie di interventi mirati è stata messa ora nero su bianco, così assecondando anche le indicazioni dell’articolo 208 (e successive modifiche) del Codice stradale. Questo prevede che una quota pari al 50 per cento dei proventi spettanti agli enti debba essere destinata “in misura non inferiore a un quarto della quota” a interventi di sostituzione, di ammodernamento, di potenziamento, di messa a norma e di manutenzione della segnaletica delle strade di proprietà dell'ente. Inoltre, al potenziamento delle attività di controllo e di accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale, anche attraverso l'acquisto di automezzi, mezzi e attrezzature dei Corpi e dei servizi di polizia locale; ma anche ad altre finalità connesse al miglioramento della sicurezza, con la sistemazione del manto stradale e interventi a tutela degli utenti più esposti, come bambini, anziani, disabili, pedoni e ciclisti. Una previsione che ora diverrà un preciso impegno dell’amministrazione comunale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Lecce, acquisito Riccardi a titolo definitivo

Lecce, acquisito Riccardi a titolo definitivo

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Raffaele migliora ma serve ancora aiuto

Migliora 24enne barese sulla sedia a rotelle, ma serve ancora aiuto

 
Il ministro della Giustizia propone Basentini a capo del Dap

Il ministro della Giustizia propone Basentini a capo del Dap

 
Om Carrelli, venerdì corteo dei lavoratori

Om Carrelli, venerdì corteo dei lavoratori

 
Famiglia del dj Navi denuncia il Pm

Famiglia del dj Navi denuncia pm

 
Dal 16 luglio le immatricolazioni all'Università di Bari

Dal 16 luglio le immatricolazioni all'Università di Bari

 

MEDIAGALLERY

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 
Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Mondo TV
Oms, transgender non e' un malato mentale, basta stigma

Oms, transgender non e' un malato mentale, basta stigma

 
Economia TV
Ecobonus, famiglie italiane hanno investito 3,7 miliardi

Ecobonus, famiglie italiane hanno investito 3,7 miliardi

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Spettacolo TV
Cinema, tra umano e divino

Cinema, tra umano e divino

 
Italia TV
La nuova sfida europea sulle tracce dei migranti dispersi

La nuova sfida europea sulle tracce dei migranti dispersi

 
Calcio TV
Mondiali, la Russia vede gli ottavi

Mondiali, la Russia vede gli ottavi