Cerca

Lunedì 28 Maggio 2018 | 10:02

La replica

Ilva, Ministero Ambiente: spetta alla Regione valutare il danno sanitario

Gli uffici regionali dispongono di tutti i dati di monitoraggio della qualità dell’aria, tra cui quelli dell’Ispra riferiti all’interno dello stabilimento

ILVA

«Tocca alla Regione valutare il danno sanitario e il monitoraggio fuori dallo stabilimento dell’Ilva». Lo afferma il ministero dell’Ambiente in una nota replicando così alla Regione che contestava i dati del Ministero. «La redazione del rapporto di valutazione del danno sanitario dell’Ilva di Taranto è di esclusiva competenza degli Uffici della Regione Puglia, che - rileva il ministero - già dispongono di tutti i dati di monitoraggio della qualità dell’aria, tra cui quelli dell’Ispra riferiti all’interno dello stabilimento. Spetta agli stessi Uffici regionali - prosegue la nota - in via esclusiva il posizionamento della rete di monitoraggio della qualità dell’aria al di fuori dei confini degli stabilimenti soggetti ad Aia nazionale, come l’Ilva, secondo quanto previsto dal decreto legislativo 155 del 2010».

I rapporti di valutazione finora pubblicati, sottolinea il ministero dell’Ambiente, «non hanno riscontrato valori superiori a quelli previsti dalla vigente normativa nazionale e comunitaria. Qualora dalla valutazione di danno sanitario risultasse qualche criticità, cosa fino a oggi non avvenuta, sarà nelle facoltà degli stessi soggetti, a norma del decreto ministeriale Salute - Ambiente del 24 aprile 2013, poter attivare la successiva fase nella quale si procede a specifiche indagini epidemiologiche e a stime quantitative dell’esposizione umana a specifici contaminanti. A questa potrebbe seguire una terza fase di analisi probabilistica del rischio associata 'a esposizioni critiche precedentemente evidenziatè».

Il Ministero sottolinea di aver «pubblicato per tempo sul proprio sito istituzionale tutti i rapporti disponibili redatti dai competenti organi regionali. L’ultimo di questi, in linea con quelli precedenti, riporta testualmente che 'le misure delle concentrazioni ambientali dei contaminanti di interesse per il rischio inalatorio non superano, per gli anni considerati 2014-2015 e 2016, i livelli fissati dalle norme. Di conseguenza", continua il rapporto, "la valutazione si arresta a questo stadio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

canale reale

Consorzi, tavolo tecnico
e un Piano investimenti

 
Governo, Conte rinuncia Mattarella chiama Cottarelli

Governo, Conte rinuncia
Mattarella chiama Cottarelli

 
LECCE - L'assessore Antonella Agnoli

Lecce, i luoghi della cultura devono avere un'identità

 
La «Scuola salpa verso il futuro»a Brindisi l'evento nazionale

La «Scuola salpa verso il futuro»
a Brindisi l'evento nazionale
Il programma

 
130 anni Gazzetta, lunedìla tappa del tour a Foggia

130 anni Gazzetta, lunedì
la tappa del tour a Foggia

 
Taranto, gambizzato 27ennementre beve birra in strada

Taranto, gambizzato 27enne
mentre beve birra in strada

 
statale 275

SS 275, accordo sul tracciato: passerà a ovest di Tricase

 
Mafia, preso in un residenceboss bitontino Domenico Conte

Mafia, preso in un residence
boss bitontino Conte
Disse: sparate a chi capita

 

MEDIAGALLERY

Bari, la Festa della Madonnina di Poggiofranco

Bari, la Festa della Madonnina di Poggiofranco

 
Newspapergame,Federica Carta stregai giovani giornalisti

Newspapergame,
Federica Carta strega
i giovani giornalisti

 
Newspapergame,Federica Carta stregai giovani giornalisti

Newspapergame,
Federica Carta strega
i giovani giornalisti

 
Problemi tecnici al Premio Barocco, Levante canta a cappella

Problemi tecnici al Premio Barocco, Levante costretta a cantare a cappella

 
I soldi dal traffico di droga, sequestrati beni a pregiudicato

I soldi dal traffico di droga, sequestrati beni a pregiudicato

 
Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Tempesta di fulmini su Londra

Tempesta di fulmini su Londra

 
Economia TV
Ecco l'hamburger day per il panino piu' famoso del mondo

Ecco l'hamburger day per il panino piu' famoso del mondo

 
Spettacolo TV
Storia di un'amicizia tra mare e cinema

Storia di un'amicizia tra mare e cinema

 
Italia TV
Madre e figlia morte vicino Roma, probabile omicidio-suicidio

Madre e figlia morte vicino Roma, probabile omicidio-suicidio

 
Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Sport TV
Giro d'Italia, l'emozione di Froome in rosa a Roma: "Senza parole..."

Giro d'Italia, l'emozione di Froome in rosa a Roma: "Senza parole..."

 
Calcio TV
Champions: capolavoro Bale e papere Karius, Real fa 13

Champions: capolavoro Bale e papere Karius, Real fa 13

 
Meteo TV
Previsioni meteo per lunedi', 28 maggio 2018

Previsioni meteo per lunedi', 28 maggio 2018