Cerca

Mercoledì 23 Maggio 2018 | 22:34

inaugurazione

A Lecce un campo sportivo
nel nome di Montinaro
caposcorta di Falcone

campo sportivo Montinaro

BARI - «Quando le istituzioni sono cosi connesse alle famiglie e alla comunità, quando un sindaco riesce a descrivere con tanta commozione il valore che questa città dà alla memoria di Antonio, quando si è dentro le istituzioni con questo livello di armonia, la Repubblica, la Costituzione, l'orgoglio di essere italiani non sta nella potenza dei gesti, ma sta nella delicatezza e nel rispetto reciproco che costruiscono un grande Paese». Così su Facebook il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che questa mattina a Lecce ha partecipato alla inaugurazione del campo sportivo polivalente in memoria del salentino Antonio Montinaro, caposcorta di Giovanni Falcone, che perse la vita con lui nella strage di Capaci. Ha partecipato anche il capo della polizia, Franco Gabrielli, che Emiliano «ringrazia» per la sua presenza.

Il governatore pugliese evidenzia che «grazie alla nonna» di Antonio, «Tilde, ho cominciato a sentirmi parte della sua famiglia: un dono - rileva - di grande responsabilità». «Antonio - sottolinea Emiliano - ha fatto il suo dovere al fianco di un uomo straordinario in silenzio e semplicità, ma non senza rivestire una fondamentale importanza. Perché ciascuno di noi, nella varie situazioni, è importantissimo nella costruzione di un clima come quello che oggi stiamo verificando. Non ci sono uomini che da soli riescono a costruire tutto questo».
Per Emiliano, «quando i più giovani si chiedono 'io che posso fare', anche solo schierarsi dalla parte di Antonio Montinaro e dedicare la propria vita a fare tutto ciò che lui avrebbe fatto al nostro posto, già questo significa avere dato un contributo fondamentale».

Emiliano sottolinea che «Antonio per dire che faceva sul serio è andato sino in fondo, ha fatto il suo dovere, e oggi lo ricordiamo non solo per i valori umani che ci ha trasmesso, ma anche per questo senso di attaccamento alle istituzioni senza il quale non esistono i diritti. Se non facciamo il nostro dovere non possiamo pretendere poi che si rispettino i nostri diritti».
«Grazie alla città di Lecce - prosegue Emiliano - che oltre all’infinita serie di cose bellissime che regala all’intera Puglia, oggi ci dona anche questo giorno di memoria in ricordo di Antonio». «Al sindaco Salvemini - conclude il governatore pugliese - dico 'andiamo avanti', perché con questa squadra abbiamo il dovere di vincere ogni partita, rispettando l'avversario anche quando non lo merita, e seguendo il nostro cammino».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Massimo Ferrarese

Invimit: tocca quota 1,2 mld patrimonio gestito nel triennio

 
premier Giuseppe Conte

Il «foggiano» Giuseppe Conte premier incaricato. San Giovanni Rotondo: lo aspettiamo

 
Deferimento del Bari calcio, anticipata l'udienza

Deferimento del Bari calcio, anticipata l'udienza

 
Legambiente

Al lavoro volontari di Legambiente per spiagge di Puglia più pulite

 
Andria voragine nella pavimentazione

Andria sprofonda pavimento nel centro storico per le forti piogge

 
video omicidio Bovino

Estetista uccisa a Mola, una nuova prova riapre il processo

 
Bari, Palagiustizia inagibile: c'è l'inchiesta. E lo sgombero

Bari, Palagiustizia inagibile: c'è l'inchiesta. E lo sgombero

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Giovanni XXIII domani a Bergamo

Giovanni XXIII domani a Bergamo

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Calcio TV
Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

 
Economia TV
Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Mondo TV
Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

 
Spettacolo TV
Guerre stellari, attesa finita per i fan

Guerre stellari, attesa finita per i fan

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta