Cerca

Mercoledì 23 Maggio 2018 | 18:49

operazione cc

Tra Trani e Palo sgominata banda
che gestiva piazze di spaccio
Un guadagno al giorno di 2mila euro

operazione carabinieri

foto Calvaresi

TRANI - Un centinaio di carabinieri, con l'ausilio di un elicottero e di unità cinofile, stanno eseguendo in Puglia diverse ordinanze di custodia cautelare emesse dal Tribunale di Trani su richiesta della locale Procura della Repubblica nei confronti di presunti componenti un gruppo criminale dedito al traffico di sostanze stupefacenti. L'organizzazione sarebbe stata attiva nei comuni di Trani (Barletta-Andria-Trani) e Palo del Colle (Bari).
L’operazione avviene nell’ambito di indagini iniziate dalla Compagnia Carabinieri di Trani nel 2016, mediante pedinamenti e intercettazioni, che hanno evidenziato come la banda gestisse le più fiorenti piazze di spaccio alimentandole, in maniera costante, con grossi quantitativi di hashish, marijuana, cocaina ed eroina e procurandosi guadagni di diverse migliaia di euro al giorno. 

LA RICOSTRUZIONE: TORNA L'EROINA - Avevano riportato sul mercato l'eroina, «Angela» la chiamavano fra di loro e con i clienti, per non destare i sospetti delle forze dell’ordine, ma spacciavano anche cocaina, marijuana e hashish, che vendevano in diversi comuni, nel nord barese e nella provincia di Bari, arrivando a guadagnare 2.000 euro al giorno. Dovranno rispondere, a vario titolo e in concorso fra loro, di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, 20 persone, delle quali sette donne, destinatarie di una ordinanza di custodia cautelare, eseguita questa mattina dai carabinieri, in diversi comuni della provincia di Bari e Barletta - Andria - Trani.

VENTI I FERMATI - Quattro di queste persone sono finite in carcere, si tratta - secondo quanto emerso dalle indagini - di coloro che sarebbero stati a capo della banda: il 32enne Francesco Pace e il 40enne Giacomo Geronimo, originari di Grumo Appula e i fratelli Claudio e Roberto Bufano, rispettivamente di 38 e 33 anni, originari di Bitonto, tutti e quattro residenti a Palo del Colle (Bari).
Erano loro, secondo gli inquirenti ad approvvigionare la droga e gestire la rete degli spacciatori. Le altre 16 persone coinvolte nell’operazione antidroga, che ha impegnato un centinaio di carabinieri, sono finite in parte ai domiciliari, sei, e i restanti 10 sono destinatari della misura dell’obbligo di dimora.

L’indagine che ha portato all’operazione di oggi, risale al febbraio 2016 e fu avviata dai carabinieri della compagnia di Trani che indagavano su un’altra vicenda giudiziaria, ancora in corso, nell’ambito della quale emersero elementi investigativi riconducibili a un fiorente traffico di stupefacenti. Le comunicazioni all’interno del gruppo, fra vertici e spacciatori, avvenivano con l’uso di cellulari intestati a terzi e usando parole in codice.
Nel corso delle indagini i militari hanno sequestrato 200 grammi di sostanze stupefacenti, arrestato in flagranza di reato dieci persone e altrettante sono state denunciate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Legambiente

Al lavoro volontari di Legambiente per spiagge di Puglia più pulite

 
Andria voragine nella pavimentazione

Andria sprofonda pavimento nel centro storico per le forti piogge

 
video omicidio Bovino

Estetista uccisa a Mola, una nuova prova riapre il processo

 
Bari, Palagiustizia inagibile: c'è l'inchiesta. E lo sgombero

Bari, Palagiustizia inagibile: c'è l'inchiesta. E lo sgombero

 
Xylella, Ue: anche Taranto zona rossaDi Gioia: è la fine dell'olivicoltura

Xylella, Ue: anche Taranto zona rossa
Di Gioia: è la fine dell'olivicoltura

 
Taranto, prof picchiato da papàdi alunno che voleva sospendere

Taranto, prof picchiato da papà di alunno: voleva sospenderlo

 
Foggia, rapina in farmaciacon ostaggi: due arresti

Foggia, rapina in farmacia con ostaggi: 2 arresti

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 

LAGAZZETTA.TV

Economia TV
Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 18

Ansatg delle ore 18

 
Calcio TV
Ancelotti sara' il nuovo allenatore del Napoli

Ancelotti sara' il nuovo allenatore del Napoli

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Mondo TV
Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

 
Spettacolo TV
L'attesa e' finita per i fan di Guerre stellari

L'attesa e' finita per i fan di Guerre stellari

 
Italia TV
Tragedia Francavilla, ha ucciso anche la moglie

Tragedia Francavilla, ha ucciso anche la moglie

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta