Giovedì 19 Luglio 2018 | 08:10

Politica

Regione, in Forza Italia
arriva Stea (Ap-Schittulli)

Riposizionamento del consigliere che riporta a cinque il gruppo azzurro dopo la fuoriuscita del capogruppo Caroppo

Regione, in Forza Italiaarriva Stea (Ap-Schittulli)

Torna a cinque il numero dei componenti del gruppo di Forza Italia nel Consiglio regionale della Puglia. Dopo la fuoriuscita dell’ex capogruppo Andrea Caroppo, confluito nel misto in rappresentanza del movimento 'Sud In Testa-Salvini Premier', il consigliere regionale Gianni Stea, attualmente appartenente al gruppo di 'Alternativa popolare-Lista Schittullì, ha annunciato infatti il suo formale passaggio nel gruppo di FI alla Regione Puglia. L’ingresso - è detto in una nota del consigliere - sarà illustrato nel corso di una conferenza stampa che si terrà lunedì 15 gennaio, alle ore 10.30, a Bari presso la Sala Finocchiaro del Consiglio.

All’incontro saranno presenti, tra gli altri, il coordinatore regionale forzista Luigi Vitali; il coordinatore Area Metropolitana, Francesco Paolo Sisto; il senatore. Massimo Cassano; il consigliere al Comune di Bari, Michele Picaro. Già ad ottobre dello scorso anno Gianni Stea aveva dato per certo il suo passaggio a Forza Italia spiegando che sarebbe stato "ufficializzato quando fossero state ultimate le necessarie pratiche amministrative».

Il nome di Stea emerse già a luglio scorso, legato al passaggio in Fi di amministratori e consiglieri vicini a Massimo Cassano quando il senatore ed ex sottosegretario al Lavoro del governo Gentiloni ufficializzò il suo rientro nelle fila forziste. «In Puglia, dopo le batoste e le delusioni dei cittadini alle prese - sottolinea Stea nella nota - con le disgrazie delle varie amministrazioni di centrosinistra, c'è tanta voglia di centrodestra. Abbiamo una classe dirigente forte, rinnovata, radicata, vicina alle esigenze delle popolazione. Grazie al lavoro sui territori ed al fondamentale apporto del presidente Berlusconi ora - conclude Stea - andiamo a vincere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Da oggi la Fibronit non c'è più: demoliti gli ultimi muri

La Fibronit non c'è più: demoliti gli ultimi edifici

 
Torre Panoramica

Bari, in arrivo una torre panoramica alta 75 metri

 
Battiti Live

Battiti Live, gran finale a Bari il 29 Gazzetta porta 10 di voi nel backstage

 
Politecnico di Bari da record: «90% dei laureati lavora dopo 3 anni»

Politecnico di Bari da record: «90% dei laureati trova lavoro dopo 3 anni»

 
Bari, gli ultras organizzano una festa a Pane e Pomodoro: «È ora di mettere un punto e ripartire»

Bari, gli ultras organizzano una festa a Pane e Pomodoro: «È ora di mettere un punto e ripartire»

 
Palagiustizia

Palagiustizia Bari, le due nuove sedi pronte entro un mese

 
Tap, Mattarella: «Impegno a andare avanti»

Tap, Mattarella rassicura l'Azerbaijan: «Andremo avanti»

 
Antonio Albanese

Baricalcio, l’imprenditore Albanese: «Io contattato da Giannini»

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS