Venerdì 20 Luglio 2018 | 09:06

Il giudice e il dress code

Caso Bellomo, altre denunce
Licenziamento, firmerà Mattarella

Da ottobre almeno altre sette segnalazioni sul consigliere di Stato che importunava le sue corsiste. Atto finale per la sua destituzione

Caso Bellomo, altre denunceLicenziamento, firmerà Mattarella

Sono state depositate oggi le motivazioni sulla destituzione di Francesco Bellomo dal Consiglio di Stato, che da quanto emerge, giudicano adeguata la sanzione e ritengono che i comportamenti del magistrato abbiano arrecato un grave vulnus.
Intanto si apprende che nelle ultime settimane sono giunte al Consiglio di Stato altre segnalazioni da parte di ragazze che hanno frequentato i corsi di Francesco Bellomo e che segnalano un quadro analogo a quello già emerso nelle altre denunce. Da quanto filtra, si tratta di sei, sette segnalazioni arrivate tutte dopo la fine di ottobre. Il 27 ottobre, infatti, dopo aver convocato e ascoltato Bellomo a seguito della prima denuncia pervenuta a fine 2016, il Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa vota una prima volta la destituzione, su cui poi si sarebbe dovuta esprimere l’adunanza generale del Consiglio di Stato, passaggio conclusosi ieri con una conferma. Ed è proprio a fine ottobre che il caso Bellomo esplode sulla stampa, e si comincia a parlare della sua scuola per aspiranti magistrati «Diritto e scienza», di allieve sottoposte a molestie, obbligate a firmare un contratto che imponeva un dress code, giudicava i fidanzati o impediva di averne, tutto per guadagnare punti per il concorso da magistrato.

A partire da quel momento diverse ragazze si sono fatte avanti e diverse nuove segnalazioni sono arrivate al Consiglio di Stato. Quello che raccontano, ripete uno schema ormai noto, che parte da un avvicinamento delle ragazze per poi trasformarsi in una forma di pressione psicologica e di controllo. L’arrivo di queste nuove denunce ha un peso in vista di un possibile ricorso al Tar da parte di Bellomo contro la destituzione. Se questi nuovi elementi non potranno entrare nel fascicolo del procedimento disciplinare che ora va a chiudersi, potrebbero però riemergere nel caso in cui Bellomo vincesse un ricorso, fosse reintegrato come magistrato e si aprisse una nuova procedura. Aspetti che il Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa (Cpga) potrebbe anche iniziare a valutare già nella riunione di domani, quando voterà, a scrutinio segreto, la presa d’atto della destituzione: a quel punto, mancherà solo il decreto del Capo dello Stato per renderla esecutiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Commissione bilancio boccia rendiconto 2017: sgambetto ad Emiliano

Commissione bilancio boccia rendiconto 2017: sgambetto ad Emiliano

 
Ilva, Anac «Criticità in gara, ma stop spetta a governo» e Di Maio informa Conte

Ilva, Anac «Criticità in gara, ma stop spetta a governo» e Di Maio informa Conte

 
Taranto, omicidio imprenditore agricolo: assassino condannato a 16 anni

Taranto, omicidio imprenditore agricolo: assassino condannato a 16 anni

 
Foggia calcio, in appello via squalifica De Zerbi: -8 punti alla squadra

Foggia calcio, in appello via squalifica De Zerbi: -8 punti alla squadra

 
Crac Ferrovie Sud Est: Regione Puglia esclusa dalla parte civile

Crac Ferrovie Sud Est: Regione Puglia esclusa dalla parte civile

 
Bari, i dipendenti del Palagiustizia: «Nuova sede non sicura: è vicina alla Fibronit»

Bari, i dipendenti del Palagiustizia: «Nuova sede non sicura, è vicina alla Fibronit»

 
Decaro scrive alla Figc: «Il Bari riparta dalla serie C»

Decaro scrive alla Figc: «Il Bari deve ripartire dalla serie C»

 
Bari calcio, il sindaco Decaro incontra i tifosi: ecco il vademecum

Bari calcio, il sindaco Decaro incontra i tifosi: ecco il vademecum

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS