Cerca

Giovedì 18 Gennaio 2018 | 20:56

Perugia Bari 1-3

Bari, dopo due sconfitte
torna in alto al secondo posto

Bari, dopo due sconfittetorna in alto al secondo posto

Il Bari sbanca Perugia e torna in alto, al secondo posto battendo 3-1 i padroni di casa. Lì davanti resta solo il Palermo, tre lunghezze più su. La classifica, però, assomiglia a un dettaglio. Dopo due sconfitte «rumorose», contro Entella e Palermo, e almeno altre due gare diciamo poco brillanti (Novara e Foggia) era troppo importante rivedere una squadra in salute. Serviva una pacca sulle spalle dei tifosi, magari una carezza. Il Bari, c’è, insomma. E al «Curi» bussa tre volte.

In avvio sono stati i padroni di casa a creare le migliori occasioni. Al 10' gol da centro area di Bianco, ma la bandierina del guardalinee sventola per fuorigioco di Di Carmine. L’1-0 l’ha trovato invece il Bari sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con un colpo di testa di Marrone e il tocco decisivo di Galano. Al 30' risponde la squadra di Roberto Breda: lancio lungo in area, Di Carmine aggancia e pareggia di sinistro.

E’ però dei pugliesi l’ultima parola del primo tempo, con Nenè in rete a 4' dalla fine. Ripresa con gli stessi 22 in campo e un pressing continuo del Perugia, che al 64' si divora la palla del pari: Di Carmine è al tu per tu con il portiere barese Micai, ma interviene in scivolata Sabelli. Il Bari chiude la partita al 70' con la doppietta di Galano per il definitivo 3-1, su calcio di punizione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione