Giovedì 16 Agosto 2018 | 00:34

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

allarme sociale

Foggia, furti nel sonno
caso numero 7 in un mese

In due circostanze le vittime si sono trovate faccia a faccia con i ladri gridando e mettendoli in fuga, negli altri 4 casi i derubati invece sono resi conto delle intrusioni quando dei «topi d’appartamento» non c’era più traccia

ladri in casa

FOGGIA - Ancora un furto in appartamento in città messo a segno di notte mentre le vittime dormono. Con il colpo della scorsa notte in un’abitazione al secondo piano di uno stabile di via Bonghi, salgono a 7 i furti compiuti e/o tentati nell’ultimo mese nonostante la presenza dei padroni di casa: in due circostanze le vittime si sono trovate faccia a faccia con i ladri gridando e mettendoli in fuga, negli altri 4 casi i derubati invece sono resi conto delle intrusioni quando dei «topi d’appartamento» non c’era più traccia.

Come successo per l’ultimo colpo: alle 5 di ieri uno dei componenti del nucleo familiare si è svegliato e si è reso conto che qualcuno nella nottata si era introdotto nell’appartamento, con successiva telefonata al «113» che ha mandato in via Bonghi una «volante» per il rituale sopralluogo di furto. Colpo che peraltro avrebbe fruttato poco, visto che secondo una prima ispezione chi si è introdotto nell’appartamento (forse forzando la porta d’ingresso) e muovendosi con circospezione senza svegliare le vittime, ha rubato una quarantina di euro e le chiavi dell’auto parcheggiata sotto casa, che però non ha poi rubato: la macchina è stata ritrovata con le chiavi inserite nel quadro d’accensione. Indagini in corso per risalire ai «topi d’appartamento»: nei 6 precedenti casi non si è arrivati all’individuazione dei responsabili delle intrusioni.

Sempre nella nottata la «volante» ha invece sventato un furto all’interno di un supermercato nella zona tra via Lucera e viale Giotto. Quando la pattuglia è intervenuta sul posto alle 3.30 in seguito ad una segnalazione giunta alla sala operativa della Questura, ha verificato che i ladri - ad agire sono state più persone - erano penetrate nel market, forzando la grata di protezione di una finestra sul retro, per poi dirigersi nell’ufficio dove c’era la cassaforte che però non sono riusciti ad aprire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, accoltella l'ex suocero e il compagnodella sua ex fidanzata: due in in fin di vita

Bari, accoltella l'ex suocero e il compagno della sua ex fidanzata: due in fin di vita

 
Scontro nel Foggiano, muoionodue giovani di Torremaggiore

Scontro nel Foggiano, muoiono due giovani di Torremaggiore Foto

 
San Marco in Lamis, trovatomorto accanto al trattore:incidente o omicidio?

San Marco in Lamis, trovato
morto accanto al trattore:
incidente o omicidio?

 
Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

 
Matera, 15 agosto con capricci?In tanto vanno nel «Palombaro»

Matera, 15 agosto con capricci? In tanti vanno nel «Palombaro»

 
La politica puglia ha mal di social: pochi post per Pd e Fi, boom del video di Salvini

La politica pugliese ha mal di social: pochi post per Pd e Fi, boom del video di Salvini

 
Bari, partono per la Greciai primi truffati del jet rumeno

Bari, partono per la Grecia
i primi truffati del jet rumeno

 
Onorevole, dove vai a Ferragosto?I nostri parlamentari in vacanza

Onorevole, dove vai a Ferragosto? I nostri parlamentari in vacanza

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS