Giovedì 19 Luglio 2018 | 23:05

devozione

San Pio, il ritorno
a Santa Maria

Le spoglie del frate verranno traslate dalla nuova chiesa alla cripta della vecchia a S. Giovanni Rotondo

sarcofago di san pio

di FRANCESCO TROTTA

SAN GIOVANNI ROTONDO - Sono giorni concitati per i fedeli che si recano in massa a San Giovanni Rotondo. Tra oggi e domani è in programma un doppio appuntamento che vede lo spostamento delle spoglie di San Pio nella vecchia cripta e la ripartenza della statua originale della Madonnina di Fatima alla volta del Portogallo. Alla presenza di monsignor Rino Fisichella, presidente del Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, si svolgerà la celebrazione religiosa (ore 10) nella chiesa nuova dove avverrà l’ennesima traslazione (temporanea) della reliquia del corpo di san Pio dalla chiesa nuova inferiore – sua dimora attuale- alla cripta del santuario di Santa Maria delle Grazie. Si darà così corpo al programma stilato che prevede a partire dalla quinta domenica di quaresima, la esposizione delle spoglie mortali del santo stigmatizzato alla pubblica venerazione, sempre all’interno di un’urna di vetro, nello stesso luogo che lo ha custodito per 42 anni ovvero il santuario di Santa Maria delle Grazie. Le spoglie saranno poi riportate nella chiesa inferiore a lui intitolata il 18 marzo 2018, ovvero dopo 112 giorni.

Invece domani lunedì 27 novembre, dopo undici giorni di permanenza presso il santuario di Santa Maria delle Grazie (è arrivata il 15 novembre scorso), la sacra effige della Madonnina di Fatima, ripartirà alla volta di Fatima. La partenza è fissata per le 8 del mattino, dopo la santa messa delle ore 6,30 e l’Angelus delle 7,30. Si tratta della terza venuta in città della statua: la prima fu nell’agosto del 1959 quando Padre Pio, venerandola, ottenne per sua intercessione il dono della guarigione da una debilitante pleurite essudativa. La seconda, dieci anni fa, nel 2007, in occasione del novantesimo anniversario delle apparizioni ai tre pastorelli. La terza è di questi giorni.

L’evento, organizzato dai frati cappuccini in sintonia con l’arcivescovo di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo, mons. Michele Castoro, e d’intesa con il pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, rientra nel quadro delle celebrazioni del centenario delle apparizioni della Vergine in Portogallo, al termine dell’anno di commemorazione per i 100 anni dall’arrivo di Padre Pio nella città garganica e a poche settimane dall’inizio del 2018, anno in cui si ricorderà il cinquantesimo anniversario della morte e il centesimo anniversario della stimmatizzazione permanente del santo cappuccino.

La traslazione delle spoglie mortali del santo è stata accordata, dopo la richiesta avanzata da diocesi e frati ad inizio di agosto scorso al cardinale Angelo Amato, prefetto della congregazione delle cause dei santi. Si arricchisce così di un nuovo capitolo la storia del corpo di san Pio: esumazione e ricognizione canonica risalgono ai mesi di febbraio - aprile 2008. Seguirono 17 mesi di esposizione alla pubblica venerazione (dal 24 aprile 2008 al 23 settembre 2009, giorno in cui fu chiusa all’interno di un’urna di legno rivestita d’argento, opera del maestro franco-georgiano Guy Georges Amachoukeli (detto Goudji). Successivamente venne custodito nella cripta del santuario di Santa Maria delle Grazie fino alla traslazione nella chiesa inferiore a lui intitolata avvenuta il 19 aprile 2010. Poi dal 1 giugno 2013 – come è ben noto - l’ostensione è tornata ad essere permanente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ilva, Anac «Criticità in gara, ma stop spetta a governo» e Di Maio informa Conte

Ilva, Anac «Criticità in gara, ma stop spetta a governo» e Di Maio informa Conte

 
Taranto, omicidio imprenditore agricolo: assassino condannato a 16 anni

Taranto, omicidio imprenditore agricolo: assassino condannato a 16 anni

 
Foggia calcio, in appello via squalifica De Zerbi: -8 punti alla squadra

Foggia calcio, in appello via squalifica De Zerbi: -8 punti alla squadra

 
Crac Ferrovie Sud Est: Regione Puglia esclusa dalla parte civile

Crac Ferrovie Sud Est: Regione Puglia esclusa dalla parte civile

 
Bari, i dipendenti del Palagiustizia: «Nuova sede non sicura: è vicina alla Fibronit»

Bari, i dipendenti del Palagiustizia: «Nuova sede non sicura, è vicina alla Fibronit»

 
Decaro scrive alla Figc: «Il Bari riparta dalla serie C»

Decaro scrive alla Figc: «Il Bari deve ripartire dalla serie C»

 
Bari calcio, il sindaco Decaro incontra i tifosi: ecco il vademecum

Bari calcio, il sindaco Decaro incontra i tifosi: ecco il vademecum

 
Anziano ucciso a coltellate in casa a Barletta. Il figlio portato in caserma

Barletta, anziano ucciso a coltellate in casa: arrestato il figlio 45enne

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS