Cerca

Lunedì 11 Dicembre 2017 | 20:11

serie b

Il Bari riesce
a vincere in trasferta

novara bari

NOVARA-BARI 1-2

NOVARA (3-5-2): Montipò 6; Golubovic 5, Del Fabro 5.5, Mantovani 6; Dickmann 6, Moscati 6, Orlandi 6, Sciaudone 5 (11' st Chajia 6), Calderoni 5.5; Da Cruz 6 (25' st Di Mariano 5), Macheda 4 (20' st Maniero 6.5). In panchina: Farelli, Benedettini, Troest, Casarini, Beye, Schiavi, Armeno, Ronaldo. Allenatore: Corini 6.

BARI (4-3-3): Micai 6; Anderson 7, Tonucci 6, Gyomber 6.5, Fiamozzi 6; Tello 7, Basha 6 (25' st Busellato 5.5), Petriccione 6.5; Galano 5.5 (35' st Brienza sv), Cissè 5.5 (40' st Floro Flores sv), Improta 5.5. In panchina: De Lucia, Conti, Sabelli, Kozak, Cassani, Salzano, Iocolano, Da Silva, Diakite. Allenatore: Grosso 6.

ARBITRO: Pillitteri di Palermo 4.5.

RETI: 3'st Petriccione, 45'st Anderson, 52'st Maniero.

Prima vittoria esterna del Bari che dopo 2 pareggi e 4 sconfitte lontano dal "San Nicola" punisce oltre i propri demeriti un Novara che al "Piola" continua a deludere. Quinta sconfitta in sette gare casalinghe per la squadra di Eugenio Corini che, dopo un buon primo tempo, evapora nella ripresa. Tello è l’ispiratore di tutte le manovre dei pugliesi, che vanno vicini al gol con un colpo di testa di Cissè su cross di Tello, poi sbloccano il risultato con Petriccione, piatto destro e perfetto inserimento su centro di Tello. Che nel finale lancia Anderson che parte da metà campo arriva davanti a Montipò e lo infila con un rasoterra chirurgico. Inutile al 7' di recupero il gol di testa dell’ex Maniero (che tornava dopo 50 giorni). Il Bari non entusiasma ma vince e resta agganciato alle primissime posizioni. Tutto in salita il cammino verso la salvezza del Novara. 

FOGGIA-TERNANA 1-1

FOGGIA (4-3-3): Guarna 5.5; Loiacono 6, Coletti 6, Camporese 6, Celli 5.5 (7' st Empereur 6); Gerbo 5.5, Vacca 6, Agazzi 5.5; Chiricò 5.5 (27' Calderini 6), Mazzeo sv (21' Fedato 5), Beretta 6. In panchina: Tarolli, Sarri, Lodesani, Agnelli, Martinelli, Nicastro, Ramè, Fedele. Allenatore: Stroppa 6.

TERNANA: (4-2-3-1): Bleve 6; Valjent 6, Gaparetto 6, Signorini 6, Vitiello 6; Defendi 6, Paolucci 6.5; Finotto 6 (35' st Angiulli sv), Tremolada 6.5, Carretta 6; Albadoro sv (14' Montalto 5.5, 30' st Candellone sv). In panchina: Plizzari, Favalli, Varone, Ferretti, Marino, Zanon, Tiscione, Bombagi, Bordin Allenatore: Pochesci 6.

ARBITRO: Pezzuto di Lecce 6.

RETI: 3' Tremolada, 18' st Beretta.

FOGGIA - Un pareggio, per 1-1, che accontenta solo la Ternana, e che lascia in una cattiva posizione di classifica un Foggia. Appena il tempo di studiarsi e la Ternana al terzo minuto va in gol con Tremolada, che con un tiro neppure irresistibile, insacca alla sinistra Guarna che appare sorpreso e in ritardo.

La ripresa vede un Foggia ancora incerto e la gara offre poche emozioni. Al 63', però, la squadra di casa pareggia con Beretta che insacca di testa un passaggio di Camporese. Inutili appaiono i tentativi dei rossoneri di acciuffare una vittoria che li metterebbe in una posizione in classifica più tranquilla. A quattro minuti dalla fine del tempo regolamentare al Foggia viene annullato un gol per un presumibile fallo commesso da un rossonero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione