Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 12:26

a Bari

Rapina in casa di anziana
arrestata badante e complici

carabinieri

BARI - I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale di Bari, nei confronti di cinque presunti responsabili di rapina aggravata, in concorso, ai danni di un’anziana. Due arrestati sono finiti in carcere e tre ai domiciliari.
L’indagine fu avviata il 19 ottobre 2016, dalla Compagnia di Bari San Paolo, dopo una rapina commessa a Palese nell’abitazione di una donna di 72 anni. Tra gli arrestati c'è anche la badante dell’anziana che, secondo gli investigatori, avrebbe permesso ai complici, tra i quali il suo compagno, di accedere alla dimora della vittima, scardinando, da una delle pareti, la cassaforte contenente gioielli del valore stimato di 15mila euro.
Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, i malfattori, travisati con passamontagna e con indumenti scuri, costrinsero l'anziana, con gravi problemi di deambulazione, ad assistere alla rapina, senza che potesse invocare aiuto, minacciandola in modo brutale. La vittima, forse proprio a causa del trauma subito dalla vicenda, dopo due giorni fu colpita da infarto cardiaco, in seguito al quale è ancora in convalescenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione