Sabato 23 Giugno 2018 | 11:56

Sanità

Sos ospedale Bonomo
tra disagi e scelte errate

Diversi problemi strutturali denunciati dai rappresentati di «Idea» andria, ascensori e reparti

Sos ospedale Bonomo tra disagi e scelte errate

MARILENA PASTORE

ANDRIA - «Solo pochi giorni fa gli ascensori del «Lorenzo Bonomo» hanno smesso di funzionare lasciando appiedati personale, ammalati e parenti.

Non più di dieci giorni fa una delle finestre della facciata principale della struttura dava segni di cedimento mettendo in serio pericolo i sottostanti passanti. E che dire del terzo e del sesto piano della struttura perennemente inutilizzati ed in continua attesa di adeguamenti e ristrutturazione sì da costringere reparti essenziali e vitali quali la chirurgia, l’urologia e la medicina a lavorare in pieno e totale stato di emergenza se non in alcuni casi di abbandono totale, mortificando così anche le professionalità di chi in quei reparti da anni ci lavora? O l’obitorio da sempre allocato, con una scelta di cattivo gusto che si rinnova nel tempo, in un punto nevralgico della struttura attiguo al laboratorio di analisi».

A dipingere questo quadro desolante dell’ospedale «Bonomo» è il movimento politico di centrodestra «Idea», guidato da Sabino Troia.

«Questi sono solo alcuni dei demeriti di una gestione organizzativa che dimostra di vivere alla giornata senza alcuna programmazione né organizzazione, sempre più spesso a scapito di altri nosocomi limitrofi “più fortunati”. Andria è città capoluogo di provincia, se qualcuno l’avesse dimenticato! Ma soprattutto, ribadiamo con forza che i pazienti hanno diritto a cure dignitose e decorose a prescindere dalla loro residenza. È per questo che “Idea” sente fortemente la necessità ed il dovere di dire basta a questo stato di cose, a questo continuo stato di deperimento ed abbandono. Basta alla superficialità con cui si affrontano i problemi strutturali e quelli logistici nel locale ospedale. Se solo una minima parte dello zelo e della solerzia dimostrata per la procedura relativa all’individuazione del tanto discusso Poliambulatorio – accusa il movimento - fosse stata riposta anche nella ricerca di soluzioni logistiche ed organizzative nel locale presidio sanitario, forse tutti oggi potremmo essere più sereni e tranquilli, quanto meno nella convinzione che chi si occupa di gestione sanitaria sappia ciò che si sta facendo».

Quest’area politica del centrodestra vuole lanciare allora un appello a medici e personale ospedaliero: «si faccia squadra comune, una volta per tutte, per dar vita ad un tavolo di studio e di proposte che sappia con le specifiche competenze di ciascuno dare una risposta chiara al lassismo della dirigenza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
festa di San Rocco a Ruffano

Bloccati i finanziamenti alla «Notte di San Rocco»

 
mura lesionate a Trani

A Trani l’antico muraglione della villa comunale continua a sfaldarsi

 
Domenica al voto, 3mln gli italiani coinvolti. In Puglia si sceglie il sindaco di Brindisi

Domenica al voto, in Puglia si sceglie il sindaco di Brindisi

 
Tortu meglio di Mennea: 9.99 nei 100 m È il primo italiano sotto i dieci secondi

Tortu batte Mennea: 9'99" nei 100 m
Primo italiano sotto i dieci secondi

 
Baglioni in concerto a Bari, aggiunta la data dell'8 novembre

Baglioni in concerto a Bari, aggiunta la data dell'8 novembre

 
Litiga con un pregiudicato, incendiata auto del sindaco di Monte Sant'Angelo

Litiga con un pregiudicato, incendiata auto del sindaco di Monte Sant'Angelo

 
Nadia Toffa cittadina onoraria di Taranto

Nadia Toffa cittadina onoraria di Taranto

 

MEDIAGALLERY

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Corea Nord, Usa sospendono alcune esercitazioni militari

Corea Nord, Usa sospendono alcune esercitazioni militari

 
Economia TV
La guerra dei dazi, Trump minaccia auto europee

La guerra dei dazi, Trump minaccia auto europee

 
Sport TV
Atletica, Tortu corre 9.99 sui 100

Atletica, Tortu corre 9.99 sui 100

 
Italia TV
Lifeline, pressing dell'Italia ma Malta non apre il porto

Lifeline, pressing dell'Italia ma Malta non apre il porto

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Meteo TV
Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero

 
Spettacolo TV
Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso