Mercoledì 18 Luglio 2018 | 10:36

Andria

Pista di pattinaggio
eccola finalmente

La struttura è stata riconsegnata alla città dopo sette anni di lavori di ristrutturazione

Pista di pattinaggio eccola finalmente

di MARILENA PASTORE

ANDRIA - Cerimonia di inaugurazione e riconsegna alla città dell’ex-pista di pattinaggio di Corso Europa- via Barletta, nei pressi della parrocchia di Sant’Andrea Apostolo. Riqualificata e riconsegnata come centro polisportivo polifunzionale, è stata oggetto di risanamento e ristrutturazione dal 2010. Benedetta dal parroco, don Michele Lamparelli, la struttura è stata inaugurata dal sindaco Nicola Giorgino, dagli assessori alla Cultura Luigi Del Giudice, ai Lavori Pubblici Gianluca Grumo e allo Sport, Michele Lopetuso, il presidente del consiglio comunale Laura Di Pilato, e il consigliere regionale Nino Marmo. La struttura è stata oggetto di importanti lavori di riqualificazione ed è stata consegnata alla città ed in particolare alle associazioni sportive che potranno utilizzarla per le loro attività, ovvero anche il calcio a 5, la pallamano, la pallavolo, la pallacanestro e il pattinaggio.

Centro polisportivo - La struttura, il cui progetto è stato redatto dall’architetto Esther Tattoli, è un centro sportivo polifunzionale, adibito quindi a cinque differenti discipline, la cui copertura è composta da grandi arcate a sesto ribassato e a sezione variabile, di circa 30 metri di luce interna, realizzate con strutture metalliche a traliccio, collegate da elementi longitudinali tubolari. La nuova struttura ha anche profili di eco sostenibilità perché i vecchi proiettori sono stati sostituiti con supporti visivi a led, nel totale rispetto dell’ambiente. Il sindaco Giorgino ha ringraziato le maestranze e gli assessori che si sono succeduti e che hanno portato alla conclusione dei lavori di una struttura complessa dal punto di vista architettonico.

I commenti - «Oggi è un momento di gioia e di liberazione che segue le numerose critiche che non sta a me giudicare – ha commentato il sindaco - Noi nel 2010 avevamo assunto un impegno che era quello di riqualificare le strutture sportive esistenti e implementare nuove strutture. Oggi qui inauguriamo una struttura multidisciplinare pronta ad ospitare le attività delle numerose associazioni e della parrocchia adiacente. Dopo il polivalente coperto nel quartiere di San Valentino e questa nuova struttura polifunzionale sportiva nell’ex pista di pattinaggio, rimane ora l’ultimo obiettivo della consegna dello Stadio Sant’Angelo dei Ricchi ormai ultimato. Purtroppo intoppi burocratici o tecnici molte volte rallentano enormemente lavori e progettualità. Nessuno ha la bacchetta magica ma siamo fieri, anche nell’ambito delle infrastrutture sportive, di aver offerto ai nostri ragazzi nuove opere utili e fruibili così come era stato programmato ed annunciato. Diffidate di chi pensa che sia tutto facile e che cerca di demolire con le parole le opere. Perché queste rimangono e sono simboli di una stagione di ammodernamento e cambiamento della città. Le chiacchiere invece – ha concluso Giorgino - danno solo qualche minuto di notorietà».

«Questo centro - ha spiegato a sua volta l’assessore ai Lavori Pubblici, Grumo - rappresenta per la città una svolta, un’opportunità per l’intero quartiere e per il territorio. Abbiamo fortemente voluto la rifunzionalizzazione a questo centro dando una certa flessibilità alle attività sportive che qui si possono svolgere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Brindisi, omicidio Di Coste, il pm chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

Brindisi, omicidio Di Coste, il pm
chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

 
Furti in appartamento, spaccio e armi: 15 arresti nel Brindisino

Furti in appartamento, spaccio
e armi: 15 arresti nel Brindisino

 
Palo, 40enne si barrica in casa con fucile: Carabinieri sul posto

Palo, 40enne si barrica in casa con fucile scarico, irruzione dei Cc. «Voleva farsi ammazzare»

 
Presentata a Bari 20/ma edizione festa cipolla di Acquaviva

Presentata a Bari 20/ma edizione festa cipolla di Acquaviva

 
Sanità lucana, Pittella al RiesameAsl Bari, Emiliano: verso nuovo dg

Sanità lucana, Pittella al Riesame
Asl Bari, Emiliano: verso nuovo dg

 
Parroco si tuffa in mare ad Ostuni e muore annegato

Parroco si tuffa in mare
ad Ostuni e muore annegato

 
Sequestro cozze prelevate da zona vietata a Taranto

Sequestro cozze prelevate
da zona vietata a Taranto

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS