Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 15:05

Operazione della Mobile

Giovinazzo, nell'arsenale anche anche divise e placche forze di polizia: arrestato un 38enne

Rinvenute sei pistole, una carabina, proiettili interi e cartucce esplose, ma anche droga e abbigliamento polizia ed Esercito.

Giovinazzo, nell'arsenale anche anche divise e placche forze di polizia: arrestato un 38enne

Un arsenale è stato scoperto dalla Polizia a Giovinazzo dove è stato arrestato il 38enne Mario Del Vecchio, con precedenti penali, per detenzione abusiva di armi clandestine e munizionamento, oltre che di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso di una perquisizione presso la sua abitazione in una masseria in agro di Giovinazzo, gli investigatori della Squadra mobile hanno rinvenuto 6 pistole di diverso calibro (6,35, 9, 38 special, 357 magnum) con munizionamento, numerosi proiettili e bossoli esplosi cal.9 mm., cal.6,35 mm. e cal.38 special; una carabina ad aria compressa munita di cannocchiale di precisione, nonchè gr. 219 di cocaina suddivisa in 9 involucri e 665 grammi di marijuana in 37 involucri e 257 grammi di hashish in 7 involucri.

Le armi, perfettamente funzionanti e lubrificate, i proiettili e lo stupefacente sequestrati erano nascosti all’interno di una stalla e di un capannone/rimessaggio, ubicati lungo il perimetro della masseria. Nel corso della perquisizione è stata inoltre rinvenuta sostanza da taglio per un peso complessivo di 158 grammi, una pressa industriale, due bilancini di precisione ed altro materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Sono stati inoltre sequestrati sette passamontagna, una maschera in lattice, due camicie atlantiche complete di alamari in uso al personale della Polizia di Stato, una tuta mimetica in uso all’Esercito Italiano, un paio di manette prive di matricola, un distintivo metallico di riconoscimento in uso alla Guardia di Finanza privo di matricola, quattro ricetrasmittenti, fondine per pistole e custodie per fucili.

Le armi sequestrate sono sottoposte al vaglio tecnico e balistico da parte della Polizia Scientifica. Sono in corso indagini tese a riscontare la provenienza delle armi, oltre che a verificare eventuali rapporti tra Del Vecchio e personaggi legati alla criminalità organizzata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione