Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 23:26

Lavori per un mese

Funghi e tarli sulle navate
la Cattedrale di Otranto
chiusa dal 3 novembre

Funghi e tarli sulle navate la Cattedrale di Otranto  chiusa dal 3 novembre

LECCE - Dal 3 novembre al 3 dicembre la Basilica Cattedrale di Otranto sarà chiusa al pubblico per consentire un intervento di miglioria statica delle navate laterali con un consolidamento delle capriate lignee e delle travi, oltre ad una disinfestazione generalizzata di tutta la struttura lignea, compreso il plafond della navata centrale, per bloccare la presenza di tarli che hanno prodotto un degrado alla struttura lignea complessiva. Le celebrazioni liturgiche si terranno unicamente nella sottostante cripta con accesso da via Basilica.

Sulle navate laterali è stata riscontrata la presenza di funghi (carie) e tale connubio, insetto-fungo, aumenta le capacità distruttive dei tarli in quanto il fungo - viene spiegato in una nota - digerisce il legno e quindi favorisce un attacco più invasivo e massiccio. Il legno attaccato da funghi e tarli risulta spugnoso e privo di consistenza meccanica.

Pertanto l’intervento intrapreso in questi giorni è mirato a debellare la carie e i tarli. Nel frattempo vengono eseguite le opere di consolidamento delle travi e capriate lignee delle due navate interessate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione