Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 18:40

Il futuro dell'ilva

Marcegaglia non si tira indietro
«Sono ottimista sull'accordo»

Ilva a Taranto

VERONA - «Sono ottimista sulla possibilità di raggiungere un accordo» sull'Ilva. Lo ha detto Emma Marcegaglia dell’omonimo gruppo siderurgico. «L'importante è che riparta la trattativa. Penso che con i sindacati ci sia la possibilità di raggiungere un accordo». «Mittal ha fatto un’apertura, dicendo che c'è la disponibilità a lavorare coi sindacati e con le istituzioni nazionali e locali, quindi attendiamo che ci sia la riapertura della trattativa, che mi auguro possa avvenire presto». E’ possibile che la sua cordata si tiri indietro? «No, non credo proprio».

«Chiaramente - ha aggiunto Marcegaglia a margine di un evento a Verona - è una trattativa che ha le sue complessità: bisogna mettere assieme le giuste esigenze dei lavoratori col fatto che l’azienda non può continuare a perdere, come in tutti questi anni, in cui, se cumuliamo tutto quello che è stato perso, raggiungiamo miliardi di euro».

«Bisogna sedersi a un tavolo e ragionare ha aggiunto - parlare di produttività e di tante cose. Per tanti anni il livello di produzione è stato molto basso, senza investimenti, per riportarla ad essere un’azienda efficiente e competitiva c'è un lavoro importante da fare».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione