Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 18:37

Lavoro

Dal Ministero alla Puglia
8,5 milioni di euro per Lsu

Dal Ministero alla Puglia  8,5 milioni di euro per Lsu

BARI- Il ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, ed il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, hanno sottoscritto una convenzione che assegna alla Regione Puglia risorse finanziarie pari 8milioni e 454mila euro, a valere sul Fondo occupazione, destinate ad incentivare l’assunzione a tempo indeterminato di 933 lavoratori socialmente utili attualmente operanti in vari enti locali della regione.

«Siamo riusciti - sottolinea Poletti - a trovare una soluzione per stabilizzare questi lavoratori che da lungo tempo operavano in una situazione di precarietà presso le pubbliche amministrazioni, garantendo una prospettiva di maggiore certezza a loro e alle loro famiglie».

«Con la firma della convenzione per la stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili si avvia a conclusione un’ulteriore tappa di un processo complesso, che la Regione Puglia sta perseguendo da tempo con determinazione e lavorando alacremente, com'è noto a chiunque stia seguendo la vicenda della stabilizzazione di questi lavoratori, troppo a lungo marginalizzati e dimenticati": commentano così il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e l’assessore al Lavoro, Sebastiano Leo, la notizia dell’avvenuta sottoscrizione della convenzione da parte del Ministro Poletti.

«Restiamo in attesa, adesso - dicono - della registrazione della convenzione da parte della Corte dei Conti, solo allora potremo considerare chiusa questa vicenda». «Le risorse finanziarie riconosciute alla Regione Puglia - dichiarano Emiliano e Leo - sono pari a poco più di 8,4 milioni di euro e saranno destinate, com'è noto da tempo, ad incentivare l'assunzione a tempo indeterminato dei lavoratori socialmente utili, che dovrà avvenire entro il 31 marzo 2018. La Regione Puglia entro il 31 dicembre provvederà a completare le procedure per il piano di stabilizzazione, rispetto alle quali ci aspettiamo il massimo impegno da parte delle municipalità, che potranno accedere agli incentivi: solo la collaborazione di tutti gli enti comunali sul territorio pugliese, infatti, potrà garantire la piena riuscita del piano di stabilizzazione degli Lsu».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione