Martedì 19 Giugno 2018 | 04:54

Il nuovo bando

Cara di Bari, protesta in Prefettura
«Tutti da salvare i 160 lavoratori»

Nigeriana accoltellata al Cara la polizia ferma un connazionale

Il Cara di Bari

BARI - Sulla futura gestione del Cara di Bari-Palese (Centro di accoglienza per richiedenti asilo) «si blocchino le procedure di gara e si rivedano le condizioni del bando per salvare tutti i 160 lavoratori che dal 2008 sono impiegati nella struttura». È quanto chiedono i sindacati Cgil Funzione Pubblica, Fisascat Cisl e Uil Fpl e Uil Tucs, riuniti da questa mattina in protesta con alcune decine di lavoratori dinanzi alla Prefettura di Bari.

Il nuovo bando, tarato su 744 migranti ospiti (a fronte dei reali 1300 che attualmente dormono nel Cara) prevede che la gestione della struttura non sia più affidata a un unico soggetto, come avvenuto fino a oggi con la cooperativa Auxilium, ma divisa in quattro diversi lotti: amministrazione e servizi sanitari, pasti, pulizie, forniture e magazzino. Per alcuni servizi, come quello relativo alle pulizie, gli importi al ribasso previsti dal nuovo bando potrebbero non consentire la riassunzione di tutto il personale, rischiando di lasciare per strada decine di lavoratori.

«Ci hanno rassicurati sul fatto che il Cara di Bari non chiuderà ma, nelle intenzioni del Ministero, sarà ridimensionato. Rispetto a questo abbiamo chiesto quindi che alla riallocazione dei migranti corrisponda anche quella dei lavoratori nelle strutture territoriali di accoglienza». È quanto dichiarato dai sindacalisti di Cgil, Cisl e Uil Bari al termine di un incontro avutocon un funzionario della Prefettura di Bari.

«Abbiamo ribadito le nostre perplessità sulla gara - hanno proseguito i sindacalisti - perché riteniamo che lo spacchettamento dei servizi non corrisponda alle reali esigenze di gestione della struttura. Abbiamo chiesto quindi di avviare un tavolo inter-istituzionale con Governo, Città Metropolitana e sindacati, per tutelare i lavoratori e anche valorizzare le professionalità che dopo dieci anni di esperienza nel Cara di Bari si sono specializzate nell’accoglienza».

E mentre i lavoratori del Cara protestavano davanti alla Prefettura di Bari all’interno si è proceduto alla aggiudicazione provvisoriamente della gara per la gestione del Centro di Permanenza per i Rimpatri (ex Cie) di Bari al Rti Ladisa srl - Oer Medica Sud srl, che ha offerto un ribasso del 32,42 per cento. «Tuttavia considerato che detto ribasso supera la soglia di anomalia» la Prefettura ha fatto sapere che «si sottoporrà l’offerta a verifiche».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Uccise mamma e bimba di 2 anni, confermato ergastolo a killer della Scu

Uccise mamma e bimba di 2 anni, confermato ergastolo a killer della Scu

 
Uccise la madre, assolto per infermità mentale

Uccise la madre, assolto per infermità mentale

 
Apre a Bari «Casa Ain Karem» per le donne in difficoltà

Apre a Bari «Casa Ain Karem» per le donne in difficoltà

 
Italia fuori dal Mondiale, 31enne strappa il Tricolore del monumento a caduto

Italia fuori dal Mondiale, 31enne strappa il Tricolore del monumento a caduto

 
Cdp apre a Bari terzo ufficio territoriale Sud

Cdp apre a Bari terzo ufficio territoriale Sud

 
Branco picchia e rapina due giovani foggiani nel centro Roma

Branco picchia e rapina due giovani foggiani nel centro Roma

 
Palagiustizia Bari, il Csm sollecita: urge intervento

Palagiustizia Bari, il Csm sollecita ancora: urge intervento

 
Bari, a Torre Quetta la passerella per i disabili

Bari, a Torre Quetta la passerella per i disabili

 

MEDIAGALLERY

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 
Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

 
Le emozioni di Vasco:Il meglio del sold out al San Nicola di Bari

Le emozioni di Vasco: il meglio del sold out al San Nicola di Bari

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

La corsa notturna Vd
della «Gazzetta»
torna la Bari Night Run

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

Corri la sera con la «Gazzetta»: il 29 giugno c'è la Bari Night Run Video

 
Taranto, truppe schierate sul Mar Piccolo: ecco la Battaglia tra Normanni e Bizantini

Taranto, ecco sul Mar Piccolo la Battaglia tra Normanni e Bizantini

 
Bari, treni in ritardo fino a due ore: l'attesa dei passeggeri sui piazzali della stazione

Bari, treni in ritardo fino a due ore: l'attesa dei passeggeri sui piazzali della stazione

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Ex clochard riceve macchina fotografica dal fotografo del papa

Ex clochard riceve macchina fotografica dal fotografo del papa

 
Mondo TV
Melania contro Trump: non separare bimbi da famiglie

Melania contro Trump: non separare bimbi da famiglie

 
Economia TV
Il 2% degli europei "svapa"

Il 2% degli europei "svapa"

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 18

Ansatg delle ore 18

 
Spettacolo TV
Rifugiati di ieri e di oggi

Rifugiati di ieri e di oggi

 
Calcio TV
Mondiali: la cabala delle partenze flop

Mondiali: la cabala delle partenze flop

 
Meteo TV
Previsioni meteo per martedi', 19 giugno 2018

Previsioni meteo per martedi', 19 giugno 2018