Sabato 21 Luglio 2018 | 23:14

Sospesa la sentenza del Tar

Comunali a Lecce
il Consiglio di Stato
decide il 9 novembre

Ieri, con un decreto d’urgenza «inaudita altera parte», i giudici del Consiglio di Stato avevano accolto la richiesta di sei consiglieri di centrosinistra del Comune di Lecce e sospeso l'efficacia della sentenza del Tar che aveva reintegrato sei consiglieri del centrodestra mettendo di fatto in minoranza il sindaco Carlo Salvemini

Lecce, il Tar reintegra  consiglieri di centrodestraSalvemini senza maggioranza

Carlo Salvemini

LECCE - E’ quella del 9 novembre la data stabilita dal Consiglio di Stato per decidere sulla sospensiva richiesta dai difensori del centrosinistra avverso la decisione del Tar di Lecce di annullare il provvedimento di proclamazione degli eletti nel Consiglio comunale.

«Nel provvedimento monocratico d’urgenza del Presidente della III Sezione del Consiglio di Stato - sottolinea l’avvocato Pietro Quinto, difensore dei consiglieri estromessi - si dà atto della esigenza di assicurare una tutela immediata agli appellanti in considerazione della esecutività del dispositivo del Tar, al fine di evitare una situazione dannosa conseguente alla modifica del Consiglio Comunale. Ciò anche al fine di poter esaminare nel merito le complesse questioni giuridiche in una situazione re adhuc integra ed alla luce delle motivazioni della sentenza del Tar di Lecce e degli eventuali motivi aggiunti».

Per il legale salentino, si tratta di «una soluzione equilibrata sotto il profilo soprattutto dell’interesse pubblico, per evitare contraccolpi all’interno degli organi del Comune prima di una motivata decisione da parte della giustizia amministrativa sul provvedimento dell’Ufficio elettorale».

Ieri, con un decreto d’urgenza «inaudita altera parte», i giudici del Consiglio di Stato avevano accolto la richiesta di sei consiglieri di centrosinistra del Comune di Lecce e sospeso l'efficacia della sentenza del Tar che, tre giorni fa, ha annullato il verbale della commissione elettorale con cui alle ultime amministrative è stato attribuito il premio di maggioranza alla coalizione di centrosinistra che sostiene il sindaco Carlo Salvemini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari calcio, Decaro alla festa dei tifosi a Pane e Pomodoro: 7 giorni per fare tutto Il video

 
Banca popolare di Bari presa di mira: svaligiato bancomat con esplosivo

Banca popolare di Bari presa di mira: svaligiato bancomat con esplosivo

 
Bari, terrorista iracheno torna libero e chiede asilo

Bari, terrorista iracheno torna libero e chiede asilo

 
Ristorazione, l'azienda Ladisaconferma trend crescita: +24%

Ristorazione, l'azienda Ladisa conferma trend crescita: +24%

 
Andria, mutilato il CrocifissoL'ira del vescovo: fatto grave

Andria, mutilato il Crocifisso
L'ira del vescovo: fatto grave

 
Gara Ilva, bufera su Di Maio«Annullamento è una follia»Cantone (Anac) frena sul parere

Gara Ilva, bufera su Di Maio. Cantone (Anac) frena. Ministro: «Verifichiamo»

 
Nozze pugliesi per la show girl Justine Mattera. Pace fatta Nazzaro-Volpe

Nozze pugliesi per la show girl Justine Mattera. Pace fatta Nazzaro-Volpe

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS