Cerca

Giovedì 18 Gennaio 2018 | 06:39

durante una battuta di pesca

Falla in peschereccio
equipaggio soccorso
al largo di Termoli

Falla in peschereccioequipaggio soccorso al largo di Termoli

TERMOLI (CAMPOBASSO) - Motopeschereccio della flottiglia di Manfredonia (Foggia) soccorso in nottata dalla Capitaneria di Porto di Termoli durante una battuta di pesca a cinque miglia dalla costa della cittadina adriatica. Erano le 23.30 di ieri quando, all’improvviso, si è allagata la sala macchina dell’imbarcazione «Luigia Madre».

Il comandante, vista la situazione di difficoltà e pericolo di affondamento, ha dato scattare l’allarme raccolto dalla sala operativa della Guardia costiera intervenuta con due unità. Nel frattempo il natante in poco tempo è andato in black-out generale. In zona anche una motovedetta della Guardia di Finanza ed un mezzo dei Vigili del Fuoco che hanno messo a disposizione una pompa barellabile comprensiva di gruppo elettrogeno per evitare l’ulteriore allagamento della barca ed eliminare quello esistente. Nel giro di qualche ora tutte le risorse impiegate hanno consentito il rientro in sicurezza del «Luigia Madre» e del suo equipaggio nello scalo termolese.

La Capitaneria di Porto aprirà un’indagine per stabile le cause e le eventuali responsabilità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione