Venerdì 20 Luglio 2018 | 22:34

il caso a latiano

In casa due fucili
del marito morto
Arrestata vedova

fucili da caccia

LATIANO - I fucili erano del marito, che è morto nel 1995, ventidue anni fa, e lei non ne aveva mai regolarizzato la presa di possesso dopo il trapasso del coniuge. Nei giorni scorsi una pensionata latianese di 75 anni ha ricevuto la visita dei carabinieri della locale stazione. I militari dell’Arma hanno trovato all’interno dell’abitazione della donna due fucili da caccia (un Benelli calibro 12 e un Armitalia sovrapposto calibro 20). Si tratta di armi che erano state del marito della pensionata. In casi come questi la legge è chiara (e non ammette ignoranza): il passaggio di proprietà delle armi va tempestivamente comunicato all’autorità di pubblica sicurezza. Nonostante siano trascorsi ventidue anni dal decesso del marito, la pensionata latianese questa comunicazione non l’aveva mai fatta. Questo gli è costato l’arresto – il Codice in simili frangenti prevede che l’arresto è obbligatorio – in flagranza di reato per illecita detenzione di armi comuni da sparo. I fucili sono stati posti sotto sequestro e presi in consegna dai carabinieri.

La pensionata è stata “graziata” dal magistrato che l’altro ieri era di turno in Procura a Brindisi. Dopo che è stato informato del rinvenimento delle armi dai carabinieri e dell’arresto della 75enne, il pm ha disposto che la donna, una volta che i militari dell’Arma avessero completato la redazione dei verbali di rito in questi frangenti, fosse immediatamente rimessa in libertà.

I controlli in materia di armi – fanno sapere i CC – sono finalizzati a scongiurare rischi in cui possono incorrere persone che non hanno competenze nell’uso e maneggio di pistole e fucili. [m. mong.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Espiantati gli organi del 47enne molisano, prof. Milano: «Usata tecnica innovativa»

Espiantati gli organi del 47enne molisano, prof. Milano: «Usata tecnica innovativa»

 
Crac Ferrovie Sud Est: Emiliano richiederà la parte civile al dibattimento

Crac Ferrovie Sud Est: Emiliano richiederà la parte civile al dibattimento

 
Bari Palagiustizia, gli avvocati fanno ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo

Bari Palagiustizia, gli avvocati fanno ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo

 
Bari, Decaro: «In arrivo in città 25 bus nuovi»

Bari, Decaro: «In arrivo in città 25 bus nuovi»

 
Spaccio di droga19 arresti a Taranto

Spaccio di droga
19 arresti a Taranto

 
Università: ministra Lezzi relatrice con figlio in braccio

Ministra Lezzi contestata:
non hai bloccato gasdotto

 
Riesame Potenza: Pittella resta ai domiciliari

Riesame Potenza:
Pittella resta ai domiciliari

 
Il Bari riparte dallo Stadio dell Vittoria: la diretta della Gazzetta

Il Bari riparte dallo Stadio della Vittoria: oltre 2mila con il sindaco 
Rivedi la diretta

1commento

 

GDM.TV

Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 

PHOTONEWS